La Commissione Cultura punta alla realizzazione del progetto “Cava Grande”

685
Il prof. Corrado Calvo.
- Pubblicità -

Nei giorni scorsi il prof. Corrado Calvo, Presidente della Commissione, ha riunito l’Area “Archeologica– Naturalistica” per commentare la nota della Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Siracusa, con la quale si comunicava all’Amministrazione Comunale l’avvenuto avvio del procedimento per la dichiarazione d’interesse archeologico di “Cava Granati”, che annovera i resti di un villaggio preistorico con annesso un edificio rurale, carraie e altri elementi di pregio. Altra nota positiva, inoltre, la conferma del prosieguo del procedimento di apposizione del vincolo su “Cava Lazzaro” e “Pernicella”, seguito con particolare interesse dalla Commissione Cultura, che punta alla piena tutela dei siti di maggiore interesse archeologico del territorio comunale. «Siamo al lavoro -afferma il Presidente della Commissione prof. Corrado Calvo- per la costituzione di un progetto unico, denominato “Cava Grande”, nel quale vengono inglobati e valorizzati gli importanti siti archeologici ricadenti nel nostro territorio. Il progetto intende collegarsi a quello che insiste su “Cava d’Ispica”, ricadente anche nel territorio di Rosolini oltre a quello di Ispica e Modica, seguito attentamente e candidato a diventare patrimonio dell’Unesco».

- Pubblicità -