La CorAnt trionfa alla tappa provinciale del 3×3 Fisb di Basket su strada

100
- Pubblicità -

Domenica 29 Aprile Marina di Siracusa si è tinta di un rosso Spartano il colore della CorAnt Basket di Rosolini, che ha preso parte alla tappa provinciale del 3×3 Fisb di basket su strada, organizzato dal Comitato Provinciale Federale di Siracusa.

- Pubblicità -

La squadra Rosolinese è stata rappresentata in tutte le categorie, centrando sempre la finale che dava accesso alle Finali Regionali che si svolgeranno a Maggio.

Nella categoria Under 16 Femminile, la CorAnt ha visto protagoniste : Adamo Giuliana, Dovizia Noemi e Roccasalvo Aurora, che hanno trionfato contro la squadra del Siracusa Basket, ma hanno dovuto cedere in Finale al Priolo Basket, classificandosi seconde.

Discorso diverso per gli Spartani della categoria Under 16 maschile, rappresentata da due squadre, che hanno vinto i rispettivi gironi di qualificazione imbattute contro le formazioni di : Palazzolo, Siracusa A e B, Carlentini. In finale si sono contese entrambe la vittoria andata, per un solo punto, alla squadra dei nati nel 2003 composta da : Calvo Antonio, Gugliotta Santo, Micieli Paolo e Vicari Giuseppe. Secondi i nati nel 2002 : Amore Giovanni, Failla Matteo e Salemi Flavio. Entrambe le squadre parteciperanno alle Finali Regionali.

Infine meno fortunata la spedizione Rosolinese nella categoria Under 18 maschile, che dopo aver giocato un girone eliminatorio contro: Siracusa e Priolo con due formazioni, accede in finale solo con la squadra composta da: Cucuzza Luigi, Pitrolo Andrea e Pulino Vincenzo. Purtroppo la finale ha un esito amaro, perché gli Spartani dopo averla sempre dominata, si fanno pareggiare nel finale, e dopo due tempi supplementari escono sconfitti dal Siracusa.

Entusiasta il Presidente Cory Cataudella che afferma: “Siamo partiti per vivere una giornata all’insegna del basket e del puro divertimento, e ci ritroviamo con tre secondi posti e un primo posto, e pertanto con almeno una squadra per categoria in finale Regionale, addirittura due negli U16 maschile. I ragazzi hanno dato tutto se stessi e i risultati sono la conseguenza di una crescita esponenziale del movimento cestistico Rosolinese, che quest’anno sta portando tante gioie in casa CorAnt. Ora ci prepareremo al meglio per affrontare questo ultimo step in spensieratezza non con l’ossessione della vittoria, ma con l’idea di un’ esperienza che arricchirà il bagaglio dei nostri ragazzi.”

- Pubblicità -