La strada comunale di Tagliati diventa il percorso alternativo per immettersi sulla Rosolini-Pachino

La strada comunale di Tagliati diventa il percorso alternativo per immettersi sulla Rosolini-Pachino

[adrotate banner=”10″]

Fonte: Comunicato Stampa sindaco Giovanni Spadola

[adrotate banner=”20″]

Il sindaco di Rosolini Giovanni Spadola nel pomeriggio ha compiuto un sopralluogo sulla strada Provinciale 26 Rosolini – Pachino interessata ai lavori di ammodernamento e messa in sicurezza da parte del Libero Consorzio di Siracusa.
[adrotate banner=”25″]
Spadola, accompagnato dal responsabile del settore, Salvatore Speranza, ha già trovato una soluzione alternativa non solo per smaltire il transito dei veicoli, ma per non intasare la strada che parte dal cavalcaferrovia fino ad arrivare al Punto Brico per poi immettersi sull’arteria che porta a Pachino.
[adrotate banner=”31″]
Senza bisogno di dovere intervenire con il Genio Civile e la ex Provincia, il percorso alternativo più breve è quello della strada comunale di Tagliati. Una strada che decongestionerà il transito, evitando anche il passaggio a livello che provocherebbe intasamenti e disagi agli automobilisti.
[adrotate banner=”32″]
Il primo cittadino ha dato mandato alla Caruso Scavi di mettere da domani mattina la strada di Tagliati in sicurezza, tappare le buche e rimuovere le microdiscariche che si sono formate nell’arteria stradale. La soluzione al collegamento stradale è stata trovata in tempi rapidissimi.
Il sindaco ha già parlato con la E.C.C. Spa, interessata ai lavori della Provinciale 26, trovando piena disponibilità a collaborare per l’entrata in funzione del percorso alternativo.
“La nostra amministrazione – dice Spadola – risponde con i fatti a chi pretestuosamente cercava di sollevare malumori e polemiche. Noi non stiamo dietro le scrivanie, ma operiamo fattivamente sul territorio. Per la messa in sicurezza della Rosolini – Pachino ci vorranno due mesi, due mesi e mezzo e noi stiamo riattivando la strada comunale di Tagliati per evitare disagi ai pendolari che ogni giorno sono costretti ad andare a Pachino. Nulla da eccepire sui lavori nella Provinciale 26. Abbiamo atteso per tantissimi anni e questa strada è stata teatro di tragedie e di lutti”
[adrotate banner=”33″]
CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )