“Luce”, online il cortometraggio contro il bullismo con la regia di Tommaso Latina

Dopo il successo ottenuto durante le due giornate dell'Infiorata di Noto, è finalmente online il cortometraggio "Luce" che affronta la tematica del bullismo visto dalla parte della vittima.

385
- Pubblicità a pagamento -

Nell’ambito del progetto di educazione alla legalità portato avanti dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Noto, il dirigente Paolo Arena, unitamente al personale di Polizia e agli studenti del I° Istituto di Istruzione Superiore Matteo Raeli, ha proposto e realizzato “Luce“, il cortometraggio che affronta la tematica del bullismo visto dalla parte della vittima.

Pubblicità a Pagamento

Dopo il successo ottenuto durante le proiezioni realizzate in occasione dell’Infiorata di Noto, adesso è finalmente online il cortometraggio che scandaglia un problema sociale che coinvolge tutte le coscienze e per questo, a ogni età, bisogna essere compatti nell’azione di prevenzione e contrasto.

Il cortometraggio racconta la storia di un ragazzo e di una ragazza: una simpatia quella tra Giulio e Miriam, interpretati da Santo Russo e Carola Castoro, nata tra i banchi di scuola dell’Istituto superiore che frequentano, ostacolata da un gruppo di bulli che espone al pubblico la loro sincera e pura storia d’amore. L’inaspettato attacco alla bellezza del legame nascente genera nella giovane uno stato di profonda ansia e frustrazione. E’ solo l’intervento di un Funzionario di Polizia che parla di bullismo e delle devastanti conseguenze che ha sulle sue vittime che restituisce nuova speranza. Un finale tragico scongiurato dalla certezza di non essere soli e dalla volontà di scegliere la via della libertà. Un lieto fine che emoziona e arriva grazie alla sapiente regia di Tommaso Latina, che ancora una volta dà prova di saper tradurre magistralmente concetti astratti in emozioni reali.

Luce” è la parola che fa dà titolo al cortometraggio e il perché di questa scelta si evince dalle parole recitate nelle ultime scene dalla voce fuoricampo. Parole che dovrebbero imprimersi nella mente: “Esiste un momento nella vita di tutti noi in cui uno spiraglio di luce entra e cambia il modo di affrontare le cose, cambia la prospettiva, il nostro pensare,  una luce così speciale che solo noi possiamo vedere. Una luce dai mille volti che non ci abbaglia ma ci guida e ci fa capire quale sia la scelta più giusta da prendere e solo chi sceglie è veramente libero“.

Alessandra Brafa

- Pubblicità a pagamento -