M’illumino di meno: al Santa Alessandra si insegna a non sprecare energia

647
- Pubblicità -

Inculcare agli alunni a non sprecare energia perchè risparmiando… si guadagna. Il 2° Istituto Comprensivo “Santa Alessandra” ha aderito al progetto indetto dal Miur riferito alla giornata nazionale “M’illumino di meno”, manifestazione di sensibilizzazione al risparmio energetico che avrebbe dovuto svolgersi venerdì scorso ma che è stata rinviata a oggi causa maltempo.

- Pubblicità -

I bambini, con tanto di manifesti, cartelli e lampadina sulla testa, hanno effettuata la “camminata sulla luna” per “cambiare passo” e “salvare la terra”.

“550 milioni di passi per arrivare alla luna -dice la maestra Rosanna Vindigni, referente del progetto-, perchè sotto i nostri piedi c’è la terra e per salvarla bisogna cambiare passo. Il progetto ha avuto una prima fase in cui i bambini hanno preso visione di un cartone animato, “Uberino e il treno verde”, un bimbo che non rispetta all’inizio nessun tipo di energia. Sono stati mostrati gli esempi sbagliati come lavarsi i denti senza chiudere il rubinetto, accendere la luce nonostante la bella giornata di sole, non rispettare la raccolta differenziata, e il bello è stato che sin da subito i bambini hanno capito il comportamento sbagliato. L’obiettivo è quello di sensibilizzarli sin da piccoli a non sprecare energia e aiutare che si traduce anche in un risparmio economico anche per i genitori”.

- Pubblicità -