Nucleo di Valutazione, due rinvii a giudizio. Il sindaco, invece, si “salva”: reato depenalizzato

Nucleo di Valutazione, due rinvii a giudizio. Il sindaco, invece, si “salva”: reato depenalizzato

Nomina del nucleo di valutazione: non si dovrà procedere nei confronti del sindaco Pippo Incatasciato per sopravvenuta depenalizzazione del reato di abuso d’ufficio. Rinviato a giudizio, invece, per rispondere del reato di “falso ideologico”, i due attuali membri del nucleo di valutazione, Simone Migliore e Gianni Cassarino, una udienza che si terrà il 22 febbraio 2022.

[adrotate banner= “10”]

Una vicenda che vedeva coinvolti anche Gianluigi Pitrolo e Viviana Basilico per i quali non si dovrà procedere. Anche in questi casi è stato depenalizzato il reato di abuso d’ufficio e, nel caso di Gianluigi Pitrolo, è stato assolto dal “falso ideologico” con motivazione che si saprà tra 90 giorni. Molto probabilmente, nella decisione del giudice, avrà influito il fatto che Gianluigi Pitrolo si è dimesso immediatamente dalla nomina nel nucleo di valutazione.

[adrotate banner= “20”]

Discorso diverso per i due nominati nel nucleo rinviati a giudizio per “falso ideologico”: Simone Migliore avrebbe dichiarato di non avere avuto rapporti con partiti politici, quando invece secondo l’accusa avrebbe fatto parte del direttivo del Partito Democratico. Gianni Cassarino, invece, avrebbe avuto rapporti di collaborazione quale dipendente del sindacato Caf ed è stato candidato nella lista “Piazza Civica” del sindaco Pippo Incatasciato.

[adrotate banner= “25”]

 

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )