Ospitalità fino alla fine per i partecipanti alla sfilata dei carretti siciliani

2753
- Pubblicità -

Lasciare un ricordo di accoglienza indelebile ai partecipanti che hanno voluto sfilare con i loro carretti per le vie della città in onore di “San Giuseppe”. La manifestazione, organizzata dal commerciante Giovanni Spadola, ha avuto un epilogo “culinario” con una “arrustuta ri carni” che è stata organizzata al centro commerciale “L’Eremo”.

- Pubblicità -

“Abbiamo voluto dare ospitalità fino alla fine a chi ha raccolto positivamente l’invito a partecipare alla sfilata dei carretti siciliani -ha detto Giovanni Spadola-. Sono venuti da più parti della Sicilia e non potevano rimandarli a casa a stomaco vuoto. Per questo abbiamo voluto omaggiarli di una cena succulenta con carne arrostita sul fuoco e prodotti tipici locali. Molti di loro li avevo sentiti solo per telefono, oggi invece quelle voci hanno un volto e ho conosciuto tante brave persone che hanno la passione innata per il cavallo e per le tradizioni popolari. Spero che questa giornata rimanga nei loro cuori così come è rimasta nel mio”.

Giovanni Spadola
Giovanni Spadola

Spadola vuole fare diventare la sfilata dei carretti un appuntamento fisso per “San Giuseppe”. “E’ stato un evento che personalmente mi ha fatto capire tante cose dal punto di vista organizzativo –conclude-, e come prima edizione spero che i disagi o le problematiche venute fuori non abbiamo causato malumori tra la popolazione. Da parte nostra vogliamo che questo tipo di manifestazione diventi un appuntamento fisso per San Giuseppe. Abbiamo capito che ci sono grandi margini per poterla migliorare e siamo a disposizione per qualsiasi tipo di suggerimenti. Un ringraziamento va a tutte quelle persone che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione, agli sponsor che hanno creduto all’iniziativa, alle Forze dell’ordine tra Carabinieri e Vigili Urbani che hanno dato il loro contributo lungo tutto il tragitto della sfilata, all’amministrazione comunale e a tutti i rosolinesi che ieri, numerosi, hanno invaso le strade per ammirare i carretti siciliani. E’ stata la testimonianza che con poco si può fare tanto, basta volerlo veramente. Grazie di cuore a tutti, la vostra gioia è stata la mia”.

- Pubblicità -