Piano di Insediamenti Produttivi (P.I.P.).Nuovo avviso pubblico per l’assegnazione di unità urbanistiche

253
- Pubblicità a pagamento -

Nuovo impulso per le attività ed il lavoro nell’area Pip. E’ stato pubblicato all’Albo Pretorio il nuovo “Avviso” (quinto) per l’assegnazione di aree ricadenti all’interno del Piano di assegnazione dei lotti. A darne comunicazione il Sindaco Giuseppe Incatasciato, l’Assessore alle Attività Produttive Concetta Guarino e la Responsabile del Settore Agata Tramontana. Si tratta di 13 delle 24 aree non ancora assegnate.  Possono concorrere alle assegnazioni dei lotti le persone fisiche e/o giuridiche, le associazioni di categoria, i soggetti che erogano servizi d’area mediante intestazione ad apposita società, nonché altri soggetti previsti dall’allegato regolamento comunale di assegnazione delle unità urbanistiche.

Pubblicità a Pagamento

La domanda redatta, con l’indicazione della Macroarea di appartenenza delle unità urbanistiche, su apposito modulo disponibile presso gli uffici del VI Settore nel sito www.comune.rosolini.sr.it e corredata dalla documentazione indicata dal regolamento, dovrà essere indirizzata al Comune di Rosolini (SR), IX Settore Sviluppo Economico, Via Roma n. 2, e dovrà pervenire entro le ore 14,00 del 22.10.2018.

Eventuali ulteriori informazioni riguardo il procedimento di assegnazione delle aree potranno essere richieste presso gli uffici del VI Settore, via Roma (Palazzo Comunale).

“Con la pubblicazione del V Bando per l’assegnazione dei lotti – afferma il Sindaco Incatasciato continua il lavoro sull’area Pip per raggiungere l’obiettivo di avere un’area per gli insediamenti produttivi a pieno regime. È volontà di questa amministrazione dare risposte al territorio e ai cittadini. In questi giorni, proprio al fine di dare l’ennesimo input affinché l’area possa essere fruita al massimo dai nostri artigiani, imprenditori e quanti aventi titolo, abbiamo dato il via libera per l’elettrificazione della zona chiedendo all’Enel di procedere all’esecuzione delle opere di propria competenza per permettere a quanti già hanno stipulato il contratto con il Comune di iniziare i lavori di costruzione usufruendo dell’energia elettrica di cantiere necessaria. Confidiamo che con l’elettrificazione della zona e con il nuovo bando si possano creare le condizioni ottimali per attirare industrie e aziende nella nostra area produttiva perché siamo convinti più che mai che l’Area PIP può offrire una grande opportunità di sviluppo al territorio ma anche alle aziende che faranno richiesta dei lotti. Credo – conclude il primo cittadino –  che questa sia davvero una buona occasione da cogliere per la nascita di nuove realtà produttive e per la crescita di quelle già presenti”.

 

 

Il Responsabile Ufficio Stampa – Giuseppe Lorefice

- Pubblicità a pagamento -