Potatura alberi scuole De Cillis: a Città Verde e Bar “La Campanella” il merito

536
- Pubblicità -

Guanti, attrezzi e sacchi per pulire aiuole ed erbacce dei luoghi urbani di Rosolini. Dove non arrivano Comune e Istituzioni Pubbliche, rimediano i volontari di “Città Verde”, associazione ecologica di volontariato di cui è presidente Giorgio Zocco. Il gruppo di cittadini impegnati da più di un anno a pulire e proteggere il verde in città, continua la sua opera di sensibilizzazione.

- Pubblicità -

Un progetto che li ha visti in prima linea per la realizzazione di una città pulita e rispettosa dell’ambiente. Azioni, che hanno visto i volontari spendersi per tale obiettivo in maniera gratuita e forti di un profondo senso di appartenenza alla natura identitaria di Rosolini e dintorni.

Numerosi sono stati gli interventi effettuati su parchi, aiuole o strade e, per ultimo, la potatura degli alberi antistanti le scuole di via Mario Rapisardi dell’Istituto Comprensivo “E.De Cillis”. L’iniziativa è stata richiesta dal Bar “La Campanella”, sito di fronte le scuole, che ha finanziato l’intervento.

Un atto straordinario di civiltà, che rientra nell’ordinarietà del sentimento d’amore nei confronti del luogo in cui si vive da un lato, e si mostra un esempio diffuso di decoro pubblico per i piccoli studenti, dall’altro. A tutti i volontari di Città Verde e ai proprietari del Bar “La Campanella” che hanno avuto l’idea supportandola con il proprio contributo, vanno i Complimenti e le nostre Congratulazioni per il lodevole impegno a favore della città.

- Pubblicità -