Riattivato in città il servizio buoni-spesa, il Sindaco: “Sempre vicini alle famiglie rosolinesi”

Riattivato in città il servizio buoni-spesa, il Sindaco: “Sempre vicini alle famiglie rosolinesi”

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa da parte del Sindaco Pippo Incatasciato che dà notizia della riattivazione del servizio buoni-spesa per tutti i cittadini in difficoltà. Il testo:

[adrotate banner=”10″]

Torna da oggi disponibile in città il servizio buoni spesa finanziato dalla Regione siciliana che permetterà alle famiglie bisognose di accedere a beni di prima necessità, non solo alimentari (farmaci, bombole a gas, etc.).
Già nelle prossime ore, i cittadini potranno scaricare e compilare, sotto la propria responsabilità, l’apposito modulo pubblicato sul sito ufficiale dell’Ente: www.comune.rosolini.sr.it

[adrotate banner=”20″]

“Oggi più che mai, c’è bisogno di supportare le famiglie che si trovano in difficoltà. Siamo felici di aver riattivato con solerzia questo servizio. Ringrazio l’Assessore ai servizi sociali Antonino Floriddia e tutto il comparto per l’egregio lavoro svolto, le quattro ditte che si sono rese disponibili alla traduzione in beni dei buoni spesa, seppur resta la possibilità ad altre ditte di aderire, nonché i cittadini che hanno atteso pazientemente.

[adrotate banner=”8″]

Siamo sempre vicini alle famiglie della nostra città, l’imperativo è non lasciare indietro nessuno e per questo rimaniamo sempre a loro completa disposizione”.

Torna da oggi disponibile in città il servizio buoni spesa finanziato dalla Regione siciliana che permetterà alle famiglie bisognose di accedere a beni di prima necessità, non solo alimentari (farmaci, bombole a gas, etc.).
Già nelle prossime ore, i cittadini potranno scaricare e compilare, sotto la propria responsabilità, l’apposito modulo pubblicato sul sito ufficiale dell’Ente: www.comune.rosolini.sr.it

“Oggi più che mai, c’è bisogno di supportare le famiglie che si trovano in difficoltà. Siamo felici di aver riattivato con solerzia questo servizio. Ringrazio l’Assessore ai servizi sociali Antonino Floriddia e tutto il comparto per l’egregio lavoro svolto, le quattro ditte che si sono rese disponibili alla traduzione in beni dei buoni spesa, seppur resta la possibilità ad altre ditte di aderire, nonché i cittadini che hanno atteso pazientemente.

Siamo sempre vicini alle famiglie della nostra città, l’imperativo è non lasciare indietro nessuno e per questo rimaniamo sempre a loro completa disposizione”.

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )