Ripulita la “piazzola pattumiera”, ma spuntano subito dopo i primi rifiuti. L’Assessore: “Installeremo la telecamera”

Ripulita la “piazzola pattumiera”, ma spuntano subito dopo i primi rifiuti. L’Assessore: “Installeremo la telecamera”

Domani ripuliamo tutto”. Detto, fatto!

Lo aveva garantito appena ieri l’Assessore al ramo, Franco Arangio, e così è stato. Sono state effettuate stamani le operazioni di pulizia e rimozione, anche dei rifiuti ingombranti, della ormai nota “piazzola pattumiera”, alle spalle del Cimitero Comunale, in una delle entrate di Rosolini, che è ormai diventata a tutti gli effetti una nauseante discarica abusiva, meta di indiscriminati incivili.

[adrotate banner=”10″]

 

Un’inciviltà sconsiderata quella loro, che sembra davvero più forte di qualsiasi controllo o azione di pulizia che la Ditta di Raccolta degli indumenti usati non ha fatto in tempo a ultimare, quando, subito dopo, lo sporcaccione di turno ha provveduto a depositare sul posto i primi rifiuti proseguendo in un’incomprensibile lotta al decoro urbano. Oltre ogni timore di essere beccato, oltre ogni scrupolo che una coscienza normalmente umana dovrebbe avere nei confronti di una terra che è anche la terra dei propri figli.

Queste sono purtroppo persone che non so più come definirle – ha commentato amareggiato l’Assessore Arangio -,  in ogni caso stiamo approntando la postazione con l’installazione della telecamera“.

[adrotate banner=”20”]

 

Questo è stato l’ennesimo segno di una vera tempesta di inciviltà insistente su quel posto, non c’è dubbio. E a nulla serve la reazione fattiva dell’Amministrazione nel sgomberare e ripristinare prontamente la piazzola e nel riservarsi ulteriori soluzioni che eviteranno il riformarsi di una situazione di questo tipo, se a collaborare per garantire decoro urbano e igiene in modo permanente, non siamo, anche e prima di tutto, noi cittadini.

 

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )