Rosolinese ruba a Ispica, il giudice di Ragusa emette misura cautelare ai “domiciliari”

7903
Iemmolo sebastiano
- Pubblicità -

Ha ubato alcuni potafogli a Ispica, ma è stato ripreso da alcune telecamere a circuito chiuso nella zona della chiesa di “Santa Maria” che l’hanno “incastrato”. E i Carabinieri di Ispica lo hanno bloccato e arrestato in flagranza di reato. A finire in manette è stato il rosolinese Sebastiano Iemmolo, classe 1981, già con precedenti penali. Il giudice del Tribunale di Ragusa ha confermato la misura cautelare ai “domiciliari”.

- Pubblicità -

Nell’ultimo anno Iemmolo era stato arrestato dai Carabinieri di Rosolini 5 volte per vari furti commessi in città tra cui al “Brico Cafè” e all’autolavaggio di via Paolo Orsi, e gli erano state contestate ben 4 violazioni della misura cautelare. Il giudice del Tribunale di Siracusa, però, non ha mai inteso prendere in considerazione la misura cautelare ai “domiciliari”.

- Pubblicità -