Rosolini a Biancavilla senza Implatini, Cavallo: “Daremo il massimo per fare risultato”

2163
- Pubblicità -

Prima occasione per il Città di Rosolini di mettere in cassaforte l’obiettivo stagionale della “salvezza”.

- Pubblicità -

Domani pomeriggio, alle 16, la formazione granata sarà impegnata sul campo del Biancavilla, formazione che viaggia a pari punti in classifica con il Rosolini, a quota 37. Conquistare una vittoria domani sarà però difficile anche perché il Biancavilla è una formazione tosta che ha messo in difficoltà numerose squadre di alta classifica. E poi può il Rosolini che ha perso contro il Pistunina e il Torregrotta riuscire a conquistare un risultato utile contro il Biancavilla?

“Abbiamo commesso un errore con il Pistunina, lo abbiamo commesso contro il Torregrotta ma adesso non ci sarà un’altra occasione per commettere sbagli -afferma il direttore sportivo Fabio Cavallo-. Tutto sta nell’approccio della gara e disputare partite come quella contro l’Acireale o il Sant’Agata che ci ha visto vincenti. La preparazione per questo incontro, nel corso della settimana, è stata ottima. Purtroppo il nostro handicap sarà l’assenza di tre pedine fondamentali”.

Nel Rosolini, infatti, mancheranno gli squalificati Emanuele Monaco e Giuseppe Martines, e l’infortunato Gigi Implatini. Anche Walter Failla è alle prese con un infortunio ma dovrebbe recuperare.

“Nonostante queste assenze –conclude Cavallo-, sappiamo che chi scenderà in campo darà il massimo per tornare a casa con un risultato positivo. Affronteremo un’ottima squadra e sono sicuro che disputeremo una bella partita. Ma non diamo nulla per scontato: il campionato entra nella sua fase decisiva e saremo “salvi” solo quando sarà la matematica a confermarlo. Fino ad allora lotteremo senza mai arrenderci”.

- Pubblicità -