Sinistra Italiana: domenica in Piazza Garibaldi raccolta firme per il “NO TRIV”

284
Alcuni rappresentati del circolo Sinistra Italiana e il segretario Corrado Fioretti
- Pubblicità a pagamento -

Domenica in Piazza Garibaldi Raccolta Firme di Sinistra Italiana e Federazione Verdi contro le trivellazioni nel Val Di Noto.

Domenica 22 settembre dalle ore 18 alle ore 21 in Piazza Garibaldi verrà allestito un banchetto per la raccolta firme a cura del Circolo Sinistra Italiana di Rosolini e della Federazione dei Verdi contro le trivellazioni nel Val di Noto.

Pubblicità a Pagamento

La nota stampa a firma del Direttivo del Circolo con in testa il segretario Corrado Fioretti.

“In questi ultimi giorni sono parecchie le iniziative che in tutte le città del comprensorio sud orientale si stanno succedendo proprio per fermare l’invasione di grosse ditte petrolifere per la ricerca di giacimenti di idrocarburi nel nostro territorio.

Ad aderire all’iniziativa sono stati già i sindaci dei comuni di Noto, Rosolini, Modica, Scicli.

Dopo dodici anni, lo spettro delle trivellazioni petrolifere si riaffaccia alle porte del Val di Noto. Anche se per il momento si parla solo di prospezioni geofisiche in un’area di circa 660 m2 lungo il corso del Fiume Tellaro, queste non sono altro che il cuneo con cui violare la nostra terra. Una terra che da anni sta realizzando la sua vera vocazione alla cultura, al turismo responsabile, all’agricoltura di qualità, verso fonti di energia rinnovabile.

Con forza chiediamo al presidente della Sicilia Nello Musumeci, ai funzionari dell’U.R.I.G (Ufficio Regionale per gli Idrocarburi e la Geotermia), ai nostri amministratori locali di fermare, prima che sia troppo tardi, lo scempio di questo piccolo pezzo di Paradiso Terrestre.

Non abbiamo un pianeta B, ferma le trivelle, e sostieni: 

  • SI alla transizione completa.
  • SI alle fonti rinnovabili.
  • SI a una politica che tuteli la salute dei cittadini.
  • SI al rispetto della biodiversità.
  • SI alla tutela dei beni comuni.

L’appuntamento dunque è per domenica dalle ore 18:00 in Piazza Garibaldi. Intervenite numerosi per dare il vostro contributo combattendo questa grande battaglia”.

- Pubblicità a pagamento -