Stop alle telefonate indesiderate a partire dal 31 luglio, basta iscriversi all’RPO

Stop alle telefonate indesiderate a partire dal 31 luglio, basta iscriversi all’RPO

[adrotate banner=”10″]

Come è noto i call center di tantissime aziende formulano proposte commerciali a qualsiasi ora della giornata.

[adrotate banner=”20″]

Sono soprattutto le compagnie telefoniche ed elettriche che adottano campagne commerciali aggressive  con l’intento di accaparrarsi i clienti della concorrenza. La domanda di prima battuta è sempre la stessa: mi può dire chi è il suo operatore telefonico? Si trova bene? Lo stesso accade con le compagnie elettriche con proposte tariffarie tendenziosamente migliori di quelle in uso.

[adrotate banner=”25″]

Lasciando perdere i profili di correttezza e di trasparenza di alcune di queste proposte, al limite del lecito, oggi è possibile difendersi.

Per evitare di essere disturbati ed, in alcuni casi, anche indotti a concludere contratti non voluti, è sufficiente chiedere di includere i propri numeri di telefono nel registro pubblico delle opposizioni (RPO), così che dal 31 luglio prossimo si darà lo stop a tutte le telefonate indesiderate, comprese quelle dirette ai numeri di cellulare e ai numeri privati.

[adrotate banner=”31″]

Una volta iscritti negli elenchi del registro i cittadini non potranno più essere contattati e l’iscrizione produce effetti anche per i consensi dati precedentemente e vieta che i propri dati siano ceduti a terzi.

Iscriversi è cosa semplice perché lo si può fare via telefono (800.265.265), via Web (www.registrodelleopposizioni.it) o via email ([email protected]) Non è possibile a mezzo posta cartacea.

[adrotate banner=”32″]

[adrotate banner=”33″]

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )