Terra, sterpaglie e massi impediscono il deflusso, sopralluogo Cas-Comune al sottopasso di contrada Tagliati

Terra, sterpaglie e massi impediscono il deflusso, sopralluogo Cas-Comune al sottopasso di contrada Tagliati

[adrotate banner= “10”]

Un sopralluogo con i tecnici del Consorzio Autostradale Siciliano per individuare e risolvere definitivamente il problema di accumulo d’acqua nel sottopasso di contrada Tagliati.

Un sopralluogo voluto dall’assessore ai lavori Pubblici del Comune di Rosolini, Luigi Fratantonio, che in questi giorni è andato in “pressing” nei confronti del Consorzio Autostradale, per chiedere un intervento risolutore nel tratto di strada in questione.

[adrotate banner= “20”]

“Già oggi -dice Fratantonio-, finanziati dal Consorzio Autostradale sono ultimati i lavori di pulizia della carreggiata. Nello stesso tempo, assieme ad un gruppo di tecnici del Cas, tra cui il responsabile Federico Bella, abbiamo effettuato un sopralluogo per capire alla radice il problema dell’allagamento del sottopassaggio di contrada Tagliati”.

[adrotate banner= “25”]

Nel settembre del 2020 si sfiorò la tragedia nel sottopassaggio di contrada Tagliati. Un abitante della zona rimase bloccato mentre cercava di passare e fu poi aiutato da altri automobilisti in transito. L’auto, una Ford Fiesta, venne poi rottamata in quanto troppo danneggiata dall’acqua per essere riparata.

[adrotate banner= “31”]

Adesso l’amministrazione guidata da Giovanni Spadola, non vuole perdere tempo affidando all’assessore ai lavori Pubblici Luigi Fratantonio la problematica.

[adrotate banner= “32”]

“Stamattina si è convenuto come procedere -dice Fratantonio-. Adesso l’ufficio comunale effettuerà una relazione circa le problematiche riscontrate questa mattina e sarà successivamente l’Ente competente, il Cas, ad eliminare il problema. Durante il sopralluogo ci siamo resi conto dello stato di abbandono in cui versava il canalone di scolo. Erbacce, massi e terra sono la causa di questo disservizio che deve essere eliminato al più presto per rimettere in sicurezza la strada. A nome dell’intera amministrazione comunale di Rosolini mi corre l’obbligo ringraziare il presidente del Consorzio, Francesco Restuccia, la vice presidente Chiara Sterrantino e Federico Bella, responsabile della tratta per la sensibilità e l’operatività dimostrata. Dopo tante lamentele e danni subiti dai residenti per insensibilità ed incapacità politica di chi negli anni ha solo millantato soluzioni senza muovere un solo dito, siamo ad un passo dalla risoluzione del problema”.

[adrotate banner= “33”]

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )