Varato il direttivo di Forza Italia di Rosolini. Armeri: “Con noi non sarete solo numeri”

1422
- Pubblicità -

“La certezza per tutti di riprendere un percorso nato con grande entusiasmo nell’ottobre 1993 e che portò grandi successi e una politica nuova, una politica di servizio, poi per molti un periodo di pausa dovuto a motivi vari, adesso la consapevolezza di riprendere un percorso di servizio e valori, per questo la vecchia guardia di Forza Italia si ricompatta e con nuovi innesti riparte per ricostruire non solo Forza Italia,ma tutto il centro-destra, aperto anche a realtà locali”.

Il Commissario di Forza Italia, Corrado Armeri, ha varato il mini–direttivo che sarà ampiamente ampliato nelle prossime settimane. Le nomine al momento riguardano Luigi Calvo, anche lui forzista della prima ora, con il ruolo di Portavoce di Forza Italia, Vice Commissario Mariella Caruso, con delega alle Pari Opportunità, altro Vice Commissario Piero Armenia, con delega al Decoro Urbano ed extra Urbano.L’Ufficio di segreteria è stato affidato al Prof. Aldo Aprile, con delega alla Pubblica Istruzione.

“Nelle prossime settimane -conclude Armeri-, saranno presentati tutti i responsabili dei Dipartimenti di Forza Italia, i componenti l’ufficio di segreteria, i componenti l’ufficio di Presidenza, le Commissioni Elettorali, i Movimenti Giovanili ed altri organismi interni che insieme ai citati saranno il motore di Forza Italia, tutto questo è stato possibile per la fiducia che ripongo nell’On. Edy Bandiera, giovane brillante e con grandi dote umane e cristiane della politica regionale e Commissario Provinciale di Forza Italia. L’invito alla cittadinanza è quello di aderire a Forza Italia con la certezza di non essere numeri, ma partecipi e attivi del proprio futuro”.

- Pubblicità -