XXIV Premio Sicilia, una “kermesse dal grande impatto emotivo”

1448
- Pubblicità -

15241832_685060491657284_5237311782968636554_nUna grande partecipazione per una serata dal grande impatto emotivo. Si è chiusa tra tanti applausi la XXIV edizione del Premio Sicilia, svoltasi domenica 27 novembre 2016 a Rosolini e dedicata a Federico II Stupor Mundi. La manifestazione, organizzata da Prix in collaborazione con i Templari Federiciani, il Caffè Letterario Federiciano, il Corpo di Pubblica Assistenza e Ospedaliero dei Templari Federiciani e dalla Legione Nassirya dei Templari Federiciani, ha visto anche il patrocinio del Comune di Rosolini e la partecipazione presso l’Auditorium “Attilio del Buono” della rappresentanza amministrativa guidata dal sindaco Corrado Calvo, dal vice sindaco Cinzia Giallongo e dal Dott. Salvatore Covato, dirigente del settore spettacolo. Molte le autorità e le Forze dell’Ordine presenti, tra cui il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Rosolini, il Maresciallo Capo Giuseppe Vaccaro e il Dirigente Scolastico Andrea Macauda.

- Pubblicità -

15203222_1119804681474259_5389912985062466622_nLa conduzione della serata è stata affidata come sempre a Corrado Armeri, fondatore del Premio; la direzione a Luigi Messina, Lucia Caccamo, Mariella Caruso e Mariella Ricca, che ha curato la scenografia federiciana.

L’evento si è aperto con l’esibizione di Giancarlo Guerrieri, che ha cantato la sigla del Premio Sicilia.

Tra i premiati figurano l’attore Bruno Torrisi, con il Premio alla Carriera di attore. “Lo ricordiamo ultimamente come Questore nella fiction di Canale 5 squadra antimafia -ha dichiarato Armeri-, ma il suo curriculum è infinito anche come attore teatrale”.

dsc_0310Gli altri premi sono andati: all’Associazione Nazionale Carabinieri, ha ritirato il Premio il presidente Valentino De Ieso; Letizia Lucca, giornalista della Gazzetta del Sud per la trasmissione televisiva su Rtp di Messina Missione Canaglie; Maria Belluardo, per l’impegno profuso alla diffusione della cultura siciliana grazie alla promozione degli scambi interculturali con i progetti europei Socrate, Comenius, Erasmus; Domenico Pisana è stato premiato con il Premio Federico II alla Cultura, per lui un giusto riconoscimento per le sue attività culturali, ed anche per le tantissime sue pubblicazioni nate dall’amore per questa terra, Pisana è anche il presidente del Caffè Letterario Quasimodo di Modica; all’avv.Carola Parano il premio è andato per il libro Mediterranean Smart Food e poi per la creazione del vino Ruah; il premio Federico II è andato a S.E. Mons. Staglianò per il suo impegno costante a favore dei giovani, degli ultimi e per l’attivazione per la mensa della Diocesi, che ogni giorno assiste tantissime persone meno fortunate, ha ritirato il Premio in sua rappresentanza Fra Volantino Servo Gen. e Fondatore dei Piccoli Frati e Suore di Gesù e Maria e Gruppi di Preghiera Mariani ADP della Diocesi di Noto; Michele Patanè ha ricevuto il “Premio Arte Siciliana”, poeta e pittore diffonde la cultura siciliana anche attraverso la lavorazione del papiro e la conoscenza del territorio di Fiumefreddo e tradizioni con visite di scolaresche e turisti sul territorio; l’avv.Nino Savarino con il premio Opera Prima Letteraria con “L’hai Presenti L’aria”; il prof. Aldo Palmeri con il Premio Cultura Siciliana, i suoi sono lucidi racconti delle bellezze di Sicilia particolareggiati e approfonditi, che alimentano in tutti la sua passione per la Sicilia e nel voler lasciare traccia delle nostre radici.

15272001_340091463036499_1907649038596509009_oAltro momento di premi, dedicato alle attività cinematografiche, con la premiazione dell’attore Alfonso Veneziano e della Cori Cating dei fratelli Cori. Per il mondo del lavoro il premio è andato a Giancarmelo Puglisi con Hair Look 2016. Durante la serata presentazione delle attività dei Templari Federiciani, con la Legione Nassiriya presentata dal proprio Comandante Col. Peppe Giganti, la presentazione del Corpo Ospedaliero e di Pubblica Assistenza, sono intervenuti il Dott. Emilio Zuccarini, Salvo Cappellani e Sebastiano Salonia, la presentazione della Protezione Civile aerea, sono intervenuti il comandante Raffaele Viscovo, il vice Piero Cicero, per il Corpo dei piloti di Drone il comandante Rosario Abate, presentata anche la struttura di difesa ambientale attraverso le attività di Soft Air con i presidenti Salvatore Barone e Lucia Caccamo, delle attività dei Templari Federiciani sono intervenuti il Rettore di Siracusa On.Edy Bandiera, il Rettore di Modica Saro Sigona e il comandante della Legione San Paolo Saverio Fazzino e gli altri Dignitari Templari.

Momento toccante si è avuto con il ricordo di Eligia Ardita e della sua piccola creatura, in questi giorni è in corso il processo per omicidio a carico del marito, la sorella Luisa e la portavoce Maria Infantino, hanno parlato della necessità delle pene certe per chi commette tali crimini e fine pena mai,inoltre hanno presentato il Premio Eligia Ardita che si svolge all’interno della festa delle Donne Federiciane che si tiene a marzo.

Tra gli intervenuti Salvatore Azzaro, un uomo che è stato vicino a Giovanni Falcone in quanto componente l’Arma dei Carabinieri, che ha voluto dedicare a Giovanni Falcone una canzone straziante d’amore e di verità. Sono anche intervenuti la prof. Ignazia Iemmolo con i suo momenti culturali della tradizione siciliana e con il ricordo di Federico II, il prof. Piero Gennaro ha presentato il suo calendario per la raccolta fondi per i bambini di un villaggio del Congo, e Samanda Trombatore che ha presentato la sua associazione dedicata al piccolo Vanni deceduto tragicamente, con l’attività a favore dei piccoli con la clown terapia.

I momenti moda hanno visto sfilare le stiliste Lucia Caccamo, Enza Zaffino,Melania Salpietro, Laura Mincica, Anna Biliardo e Irene Nastasi, oltre la presenza dell’Accademia di Moda di Messina diretta da Corrado Mollica. La danza ha visto l’applauditissima esibizione dei Blackout Crew, ballerini di Break Dance e Hip Hop Paolo Liggeri (Maestro), Ettore Liggeri, Symon Brancato, Savy Di Blasi e Fabiana Carpinteri, diretti dalla maestra Mariangela Giannuso, ospiti della serata Miss Sicilia 2016 Rebecca Moretti e Donna In 2016 Luna Stella Sole.

- Pubblicità -