Ascensore comunale, il “Mid” denuncia: “lavori a rilento”. Il sindaco: “Si lavora...

Ascensore comunale, il “Mid” denuncia: “lavori a rilento”. Il sindaco: “Si lavora spediti”

971
0
SHARE

“I lavori dovevano durare due mesi ma l’ascensore all’interno del Comune non è ancora pronto”. A sollevare il problema è il responsabile del Movimento Italiano Disabili, Carmelo Caruso, che si chiede il perché i lavori per il completamento dell’ascensore non siano stati ancora completati. Lavori che si stanno realizzando nel centrale plesso comunale con ingresso da piazza Masaniello.

“Siamo alle solite -dice Caruso-. Lavori che iniziano regolarmente ma non si sa quando finiranno. L’ascensore comunale doveva essere pronto a metà maggio e costatiamo che a metà luglio non è ancora entrato in funzione. Non vorremmo che il problema sia legato a problemi economici: forse le somme destinate all’ascensore sono state distratte per altre finalità?”.
La ditta che deve fornire l’ascensore, la “Di Carlo Ascensori” di Modica, ha presentato una fattura di ben 13 mila euro della quale sono stati pagati, però, solo alcuni acconti per complessivi 4.000 euro. Ed i lavori, in questo periodo, vengono svolti a “singhiozzo”.
Per il sindaco Corrado Calvo si sta procedendo i ritardi sono giustificati dal fatto che “non si sta lavorando solo per posizionare l’ascensore ma bensì è stata predisposta una passerella di collegamento tra l’ascensore e la sala consiliare. Lavori che mai nessuno aveva pensato di effettuare neanche quando l’edificio è stato recentemente ristrutturato e in quell’occasione qualcuno ha dimenticato di eliminare le barriere architettoniche. Ci stiamo pensando noi. In questi giorni verificherò l’andamento dei lavori ma per quanto mi risulta stanno procedendo in maniera spedita”.

Nessun commento

Lascia un commento