Concerto di Natale ‘Nasci u signuri’ del gruppo “Talè cu c’è”…quando la...

Concerto di Natale ‘Nasci u signuri’ del gruppo “Talè cu c’è”…quando la musica incontra la solidarietà

796
0
SHARE

Una smisurata passione per la musica, per la grande e unita famiglia della band rosolinese “ Tale cu c’è”, che ha donato intense emozioni alla numerosa platea, con il concerto di natale “Nasci u signuri” , presso l’anfiteatro dell’Auditorium Comunale “Attilio del Buono” la sera del 25 Dicembre.
La band ha riscaldato il clima natalizio aprendo lo spettascolo con il brano, che ha dato il titolo alla manifestazione, “Nasci u signuri” arrangiato dagli interpreti in lingua siciliana sulla base del famosissimo brano Happy Christmas di John Lennon.
L’evento ha riscosso unanime apprezzamento tra il pubblico presente, che ha avuto modo di ascoltare un live di tutto rispetto del grande panorama della musica italiana, con le intramontabili canzoni di Cocciante, Morandi, Baglioni, Battisti, Tozzi, che si sono susseguiti con impeccabile prestazione e interpretazione.
Un momento di particolare commozione, per gli interpreti e per il pubblico presente, si è mostrato durante l’esecuzione del brano “Bella senz’amina” di Riccardo Cocciante, canzone dedicata al grande compagno Peppuccio Giurdanella, membro del gruppo “quinta dimensione”, scomparso anni fa per un grave malessere.
I protagonisti della manifestazione sono professionisti che si impegnano a portare avanti, con impegno, un servizio per il territorio, attraverso la loro personale vocazione per la musica; un gruppo formato da Giancarmelo Puglisi alla batteria, Pippo Cicero al basso, Seby Iemmolo e Carmelo Di Martino alle tastiere, Nino Savarino, Peppe Santacroce alla chitarra elettrica e infine Pinello Gennaro che, oltre ad essere uno dei chitarristi, e anche la voce che interpreta i ricercati brani del repertorio.
E’ importante ricordare che i “Talè cu c’è” sono un gruppo che promuove la solidarietà, attraverso gesti concreti di beneficenza verso coloro che hanno serie disabilità; il concerto di Natale è stato, infatti, organizzato insieme all’’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS, di cui Carmelo di Martino è il presidente della sezione di Rosolini. L’ente ha come scopo fondamentale statutario l’integrazione dei minorati della vista nella società, perseguendone l’unità, nonché la tutela degli interessi morali e materiali.
Si ringrazia l’amministrazione comunale per la concessione dell’auditorium e quanti hanno contribuito alla realizzazione del concerto.

                                                                                                           Sara Calvo

Nessun commento

Lascia un commento