Domenica sera 25 giugno l’atteso concerto della Corale polifonica “Libere Armonie” di...

Domenica sera 25 giugno l’atteso concerto della Corale polifonica “Libere Armonie” di Rosolini con tante novità

1582
0
SHARE

Non solo canto, ma anche ballo, musica, arte e cultura. Si chiama “L’amore è una cosa meravigliosa” il concerto ormai diventato un appuntamento fisso dell’estate rosolinese della corale “Libere Armonie” diretto dal maestro Emanuele Calvo che si terrà domenica sera 25 giugno, con inizio alle 20,30, all’interno del cortile dell’edificio scolastico “Giuseppe Pitrè” di Rosolini.

L’evento sarà presentato da Ambra Lombardo e vedrà l’esibizione in contemporanea dei ballerini della scuola di danza “Dancing Stars” del maestro Daniele Longano. Parteciperanno anche il trio musicale “Abate- Melfi-Scucces” ed il clarinettista Luigi Mancini. All’ingresso della palestra di via Rimembranza saranno esposti dei quadri di pittori locali. Si svolgerà inoltre una presentazione storica dell’edificio che sarà curata dal dottor commercialista Salvatore Spadaro.

Il concerto polifonico si svolgerà in tre tempi. Nel primo sono state inseriti i brani “Il viaggio”, con musica di Wiki Tucker Courtney, e testo di Emanuele Calvo; “Memory”, musica di Andrew Webber; “La Canzone dell’amore perduto”, di F. De Andrè, arrangiamento di Emanuele Calvo con coreografie e “The Prayer”, testo e musica di C.B. Sager e David Foster arrangiamento di Mark Hayes.

Il secondo tempo inizierà con “Singin’in the rain, di Nacio Herb Brown testo di Arthur Freed e arrangiamento di Mark Hayes, con coreografie: “L’amore è una cosa meravigliosa di Fammy Fain ed infine “Song of sanctuary” di Karl Jenikism, con coreografie.

Il terzo tempo, invece, prevede i brani di “Hernando’s Hideway, dii Richard Adler e Jerry Ross, arrangiamento di Grep Gilpin con coreografie, “Blue moon” di Richard Rodgers, testo di  Lorenz Hart, arrangiamento di Jay Althouse, ed infine “La conquista del paradiso” di Vangelis con coreografie.

Nessun commento

Lascia un commento