Gennuso sull’autostrada Noto-Rosolini: “2 anni per asfaltare 4 chilometri. Renzi sciolga il...

Gennuso sull’autostrada Noto-Rosolini: “2 anni per asfaltare 4 chilometri. Renzi sciolga il Cas”

776
0
SHARE

“Il presidente del Consiglio Matteo Renzi non vada soltanto a tagliare il nastro sulla A19 per la riapertura del viadotto Himera. Venga anche a constatare le disastrose condizioni in cui versa quel che esiste della Siracusa – Gela”. E’ il deputato all’Ars, on. Pippo Gennuso a chiedere provvedimenti nei confronti del Cas, il Consorzio autostrade siciliane, dopo quella che definisce “l’ennesima inadempienza nel tratto che da Rosolini arriva a Noto”. Il parlamentare regionale dice che “da tre mesi sono stati asfaltati i quattro chilometri di carreggiata che da Rosolini vanno verso il capoluogo, ma ancora si circola soltanto su un’unica corsia”.
“ Per asfaltare questo tratto di strada – dice ancora Gennuso – ci sono voluti due anni, altrove, in questo lasso di tempo, costruiscono intere autostrade. Nella fattispecie dopo avere ultimato i lavori da 90 giorni, i 4 chilometri di strada non sono stati riaperti. Questo è l’ennesimo episodio che dimostra l’incapacità del Cas nel gestire la rete autostradale siciliana”. Gennuso chiede al premier di commissariare il Cas. “E’ solanto un Consorzio inutile, – dice il deputato – e serve al più presto un commissario nominato dal governo centrale e poi il passaggio della rete viaria siciliana direttamente all’Anas”.

Nessun commento

Lascia un commento