Istituto Comprensivo “D’Amico”. Progetto Erasmus: didattica innovativa per promuovere l’inclusione

Istituto Comprensivo “D’Amico”. Progetto Erasmus: didattica innovativa per promuovere l’inclusione

2064
0
SHARE
La delegazione Oladense- da Hoogeven- all'arrivo a Catania cin il D.S. Prof. Andrea Macauda.
La delegazione di studenti e docenti dell'Istituto D'amico in Polonia a febbraio con il Dirigente Scolastico Prof. Andrea Macauda e la responsabile del progetto Prof.ssa Maria Belluardo
La delegazione di studenti e docenti dell’Istituto D’amico in Polonia a febbraio con il Dirigente Scolastico Prof. Andrea Macauda e la responsabile del progetto Prof.ssa Maria Belluardo

Dall’Infanzia alla Secondaria, l’Istituto diretto dal Dirigente Scolastico Prof. Andrea Macauda, è pronto ad accogliere due delegazioni di studenti e docenti, una proveniente dalla Polonia, l’altra dall’Olanda, che dal 24 al 29 maggio vivranno la quarta tappa del progetto Erasmus promosso dall’Istituto stesso.

La Prof.ssa Maria Belluardo, responsabile del progetto, che vanta un’esperienza ormai ventennale nel campo dei progetti europei e degli scambi culturali,  coadiuvata da uno staff di collaboratori, tra docenti dei tre settori e rappresentanti dei genitori del Consiglio d’Istituto, naturalmente sempre sotto la guida del Dirigente Scolastico prof. Macauda, ha predisposto un programma ricco di incontri, esperienze didattiche e visite del territorio che serviranno come verifica del lavoro con analisi dei risultati e un primo step sullo studio di un caso con programmazione individualizzata.

Gli studenti della D'Amico pronti per l'Accoglienza.
Gli studenti della D’Amico pronti per l’Accoglienza.

La tematica affrontata dal progetto, che ha durata triennale, è infatti quella attualissima dell’Inclusione di tutti gli alunni attraverso l’utilizzo di una didattica innovativa e di strumenti digitalizzati, con sperimentazione di nuovi percorsi a classi aperte e scambio di buone pratiche, il tutto al fine di promuovere anche  l’inclusione degli alunni con D.S.A.

Il progetto ha preso il via con uno primo meeting di progettazione in Olanda, un secondo step di Digitale Based Learning si è svolto tra docenti dei tre Istituti Patners a ottobre in Polonia, mentre la terza tappa di Cooperative Learning si è avuta a Febbraio in Polonia con la partecipazione non solo di docenti ma anche di Studenti di Scuola Secondaria dell’Istituto D’Amico.

Lo staff di docenti degli istituti Patners.
Lo staff di docenti degli istituti Patners.

Ora, dal 24 al 29 saranno studenti, genitori e docenti della D’Amico a ricambiare l’ospitalità ricevuta  e ad aggiungere un altro tassello in più verso un innovativo e sicuramente più produttivo modo di fare scuola proiettato verso l’Europa  attraverso un ricco momento di crescita umana, culturale e sociale per tutti.

Doc. Valeria Baglieri

Funzione Strumentale Area III

Nessun commento

Lascia un commento