Rifiuti al centro del barocco netino

Rifiuti al centro del barocco netino

625
0
SHARE
foto di Corrado Occhipinti

Uno scenario indecente per ogni città che faccia della civiltà la sua bandiera. Soprattutto è vergognoso osservare un centro storico, come quello della meravigliosa città di Noto, invaso da rifiuti di ogni genere, gettati senza ritegno  alla villa comunale, dietro le statue di Mariannina Coffa e Giovanni Aurispa, a ridosso del parco giochi.

foto di Corrado Occhipinti
foto di Corrado Occhipinti

C’è da fare una profonda riflessione sul senso di civiltà di un paese e su quella che è la concezione dell’igiene pubblica indispensabile al benessere del cittadino.

Una città come Noto non può permettersi tale scempio e non può permettersi di dare un’immagine diversa da quella che realmente possiede.

Nessun commento

Lascia un commento