Salvatore Giannone nuovo segretario della Camera del Lavoro di Rosolini

Salvatore Giannone nuovo segretario della Camera del Lavoro di Rosolini

555
0
SHARE

Ieri sera, nell’aula consiliare del Comune di Rosolini, si è svolta l’assemblea degli iscritti alla Cgil, per procedere al cambio del segretario dopo le dimissioni di Vincenzo Pirosa, chiamato dalla Cgil ad altro incarico, E’ stato nominato segretario della Camera del Lavoro di Rosolini, Salvatore Giannone, assistente tecnico informatico che lavora nel mondo della scuola. Da sempre iscritto alla Cgil, è anche rsu della Slc-Cgil. Nel suo intervento programmatico, Giannone ha dichiarato che la Cgil non deve essere solo servizi, per quanto questi siano necessari, ma deve essere sempre di più il lievito per far crescere culturalmente e socialmente la comunità in cui opera. Rispetto al tema del lavoro, Giannone ha rilevato come storicamente la gamba economica ed occupazionale del territorio è e rimane l’agricoltura. Ma la posizone geografica di Rosolini e i suoi collegamenti pongono il comune al centro di un territorio ricco di bellezze naturali e paesaggistiche che possono dare nuoco sviluppo turistico integrato con il settore alimentate ed enologico. Giannone ritiene che nuovi spazi occupazionali si possono realizzare anche creando e ampliando i servizi comunali, sia quelli alle persone sia quelli in settori delicati e strategici come la raccolta e riciclo dei rifiuti, dotando Rosolini di un centro di stoccaggio e compostaggio, che permetterebbe di conferire semi-lavorati ad alto valore aggiunto.

Nessun commento

Lascia un commento