Un calendario per la Repubblica Democratica del Congo

Un calendario per la Repubblica Democratica del Congo

436
0
SHARE
La copertina del calendario 2016

Presentato il calendario che, ogni anno, porta speranza alle popolazioni delle parrocchie di Manguredjipa e Masereka, nella Repubblica Democratica del Congo, gemellate rispettivamente con le parrocchie del Santissimo Crocifisso e della Chiesa Madre di Rosolini. Durante la presentazione, avvenuta mercoledì 2 dicembre in chiesa Madre, Piero Gennaro, che ogni anno si reca in Africa per portare il contributo raccolto durante l’anno per portare avanti importanti progetti, ha mostrato le splendide foto che documentano tutto ciò che viene realizzato.

Tra i progetti fondamentali, la scolarizzazione dei bambini è uno dei più importanti, perchè l’alternativa alla scuola, soprattutto per gli orfani, è la strada o diventare bambini soldato. Permettere ad un bambino di frequentare la scuola per un intero anno costa appena 30 dollari, e sono tantissimi i bambini che hanno bisogno di questo tipo di aiuto.

«Queste popolazioni hanno problemi veramente grandi, ed essendo villaggi difficili da raggiungere ed è raro che qualcuno vi si rechi a portare aiuti o assistenza di qualunque tipo. Proprio per questo i nostri aiuti sono veramente importanti per loro, dagli antibiotici alla cancelleria, alle strutture comuni come chiese e scuole, all’istruzione per i bambini. In questo momento è in costruzione una turbina, che dovrebbe essere ultimata entro la fine di ottobre, e servirà per portare l’elettricità nel villaggio che per il momento, essendo generata con un gruppo elettrogeno, è a disposizione solo per un paio d’ore a sera. Sono tutte cose che noi diamo per scontate, ma per alcuni popoli non lo sono affatto».

Giovanna Alecci

Nessun commento

Lascia un commento