“A Rosolini torni la Stazione dei Carabinieri H24”, l’appello di 8 consiglieri

824
- Pubblicità -

Rispetto ad un tale episodio e alle possibili ragioni che siano intimidatorie, ritorsive o riconducibili al gesto di un balordo, non si può rimanere indifferenti.

- Pubblicità -


In attesa che sia fatta luce sull’accaduto, il “gruppo degli otto consiglieri Comunali” esprimono la più sincera e viva solidarietà all’amico Carmelo Di Stefano per il vile e ignobile atto che ha subito.
Come più volte sostenuto anche in sede Prefettizia, Rosolini deve avere nuovamente la stazione dei Carabinieri H.24, cosi come lo era sempre stata sino a circa 10-15 anni fa, che poi non per responsabilità delle forze armate presenti sul territorio, ma per una scelta diciamo “scellerata” da parte del Governo centrale o forse perché in quegli anni non vi erano casi di criminalità cosi continui ed efferati, decisero che la stazione di Rosolini svolgesse il servizio dalle 08,00 alle 20,00.
Di contro nei comuni viciniori si riscontra la presenza di Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza, cosa che a noi appare assolutamente sproporzionata rispetto alle forze dell’ordine presenti a Rosolini.

- Pubblicità -