Agricoltura, l’amministrazione comunale ha richiesto lo stato di calamità per i danni provocati dal freddo

1342
- Pubblicità a pagamento -

La Giunta Municipale, presieduta dal Sindaco Corrado Calvo, ha deliberato una richiesta indirizzata al Governo Regionale per il riconoscimento dello stato di calamità naturale a seguito delle avverse condizioni climatiche degli ultimi giorni e dell’eccezionale ondata di freddo polare che nella prima decade del mese di gennaio si è abbattuta in tutta la Sicilia e nel territorio di Rosolini causando danni irreversibili all’agricoltura. “Si tratta – afferma il Sindaco Corrado Calvo – di una delibera necessaria e urgente poiché il nostro territorio, prevalentemente a vocazione agricola, ha subìto notevoli danni viste le condizioni meteorologiche di queste ultime settimane. L’agricoltura, mi preme ancora sottolineare, costituisce per il nostro territorio la principale risorsa economica e sono tante le aziende agricole e produttori privati che negli ultimi giorni hanno segnalato ingenti danni nonostante tutte le precauzioni messe in atto assistendo inermi alla distruzione delle coltivazioni vanificando mesi e mesi di lavoro. Da qui la richiesta dello stato di calamità per l’intero territorio rosolinese affinché si possa riconoscere agli agricoltori il giusto sostegno economico”.

- Pubblicità a pagamento -