Agudiak stende lo Sporting Pedara, Rosolini sempre in seconda posizione

629
Ivan Agudiak
- Pubblicità a pagamento -

Terza vittoria consecutiva per il Città di Rosolini di mister Orazio Trombatore che oggi pomeriggio, al “Salvatore Consales” ha battuto per 1 a 0 lo Sporting Pedara. A risolvere la gara è stato l’attaccante Ivan Agudiak al 19′ della ripresa, bravo a incornare in rete su cross di Mannino.

Pubblicità a Pagamento

Le occasione per i granata iniziano al 6’. Giuffrida, servito da Castro, tira in porta con il difensore Cannone che devia la sfera rischiando l’autorete. Al 15’ Messina dalla distanza tira alto e al 17’ Iuculano trova pronto il portiere Blondi alla presa. AL 18’ infortunio per il capitano granata Emanuele Monaco, sostituito da Ferla. Al 20’ ci prova Agudiak ma Blondi non si lascia sorprendere.

Al 22’ occasione per gli ospiti con D’Emanuele con la sfera che esce di poco fuori. Al 34’ Cannone su punizione trova pronto alla respinta l’attento Mangione. Un minuto dopo, sul cambio di fronte, è Iuculano a provare la via del gol ma la sfera è facile preda di Blondi.

Al 37’ l’episodio che segna la partita per gli ospiti con l’espulsione per doppia ammonizione di D’Emanuele. Al 41’ il Rosolini prova su calcio di punizione con Castro, ma il suo tiro viene deviato dall’attento Blondi sopra la traversa. Al 42’ ci prova Ricca in rovesciata ma la sfera termina a lato.

Nella ripresa il ritmo non cambia e il Rosolini è sempre pericoloso. Ci provano Agudiak, Ricca e Bellavita ma la sfera termina di poco fuori. Al 64’ però, Agudiak fa centro. Mannino crossa in area e trova pronto la testa dell’argentino che non sbaglia il bersaglio.

Al 65’ e al 75’ Agudiak prova a raddoppiare ma i suoi tiri risultano imprecisi. Al 79’ Bellavita lanciato a rete perde l’attimo giusto per insaccare. Un minuto dopo, ancora Bellavita, trova Blondi bravo a neutralizzare.

Gli ospiti si fanno vedere in avanti con una punizione di Inserra deviata con i pugni da Mangione che non si fa sorprendere. Ultima occasione sui piedi di Barbaro che dal limite trova pronto Blondi alla presa sicura.

 

Città di Rosolini – Sporting Pedara: 1-0

Marcatori: st 19’ Agudiak.

Città di Rosolini: Mangione, Giuffrida, Mannino, Monaco (18’ Ferla) (19’ st Costanzo), Messina (43’ st Lazzaro), Lopez, Castro, Tiralongo (1’ st Bellavita) (41’ st Barbaro), Agudiak, Ricca, Iuculano. A disp.: Morgante, Braima, Iacono, Cataudella. Allenatore: Trombatore.

Sporting Pedara: Biondi, Lauria, Gennaro, Borzi, Lima, Cannone, Caruso, Grutta, Inserra, D’Emanuele, Leonardi (24’ st Bertazzi). A disp.: Bonaccorsi, Costanzo, Boccaccio, Di Pietro, Porrovecchio, Bonanno, Grassi. Allenatore: Giuffrida,

Arbitro: Armenia di Ragusa.

Note: espulso al 37’ D’Emanuele per doppia ammonizione.

 

Tutti i risultati

Mascalucia San Pio X-Santa Croce: 2-2

Giarre-Acicatena: 3-0

Ragusa-Palazzolo: 0-2

Carlentini-Real Siracusa: 2-0

Città di Rosolini-Sporting Pedara: 1-0

Città di Sant’Agata-Atletico Catania: 7-0

Paternò-Enna: 1-1

 

La classifica

Paternò 43

Città di Sant’Agata 37

Città di Rosolini 37

Giarre 36

Palazzolo 34

Ragusa 34

Mascalucia 27

Santa Croce 24

Real Siracusa 23

Carlentini 21

Sporting Pedara 13

Enna Calcio 10

Gela 8

Atletico Catania 1

 

Prossimo turno (26 gennaio)

Acicatena-Carlentini

Atletico Catania-Ragusa

Enna-Mascalucia

Gela-Giarre

Real Siracusa-Città di Sant’Agata

Palazzolo-Città di Rosolini

Sporting Pedara – Paternò

- Pubblicità a pagamento -