BAPR, l’assemblea approva il bilancio 2021 e l’operazione finanziaria Lympha

BAPR, l’assemblea approva il bilancio 2021 e l’operazione finanziaria Lympha

[adrotate banner= “10”]

L’Assemblea straordinaria e ordinaria dei Soci di Banca Agricola Popolare di Ragusa, riunitasi il 29 aprile scorso a Ragusa sotto la presidenza di Arturo Schininà, ha deliberato l’approvazione del Bilancio 2021 con un risultato dell’esercizio pari ad euro 12.148.405,41. Come già comunicato, il bilancio individuale relativo all’anno 2021 ha registrato un utile netto pari a € 12,1 mln. (+346,3% rispetto al 2020) a conferma della cresciuta redditività e a garanzia della solidità patrimoniale e un risultato netto della gestione finanziaria pari a € 116,6 mln. (+4,9% a/a) e costi operativi, in riduzione a € 99,6 mln. (-5,6% rispetto al 2020).

[adrotate banner= “20”]

Nel corso dell’Assemblea, è stata inoltre approvata l’operazione di capital management Lympha, iniziativa sinergica al nuovo piano d’impresa che mira a rafforzare ulteriormente il ruolo di Banca Agricola Popolare di Ragusa come banca di prossimità, fortemente radicata sul territorio e con un’attività improntata all’efficienza e proiettata verso nuovi paradigmi digitali.

L’operazione Lympha, innovativo e ambizioso esempio di ingegneria finanziaria, presentato da Bapr ai suoi stakeholder già nelle scorse settimane, è stato accolto con favore unanime in un clima di profonda fiducia dai soci presenti.

[adrotate banner= “25”]

L’operazione è stata realizzata con il supporto di Rothschild&Co, uno dei principali gruppi di consulenza finanziaria a livello globale, Bird&Bird, autorevole studio legale a livello internazionale nonché leader globali in management come Oliverwyman. Come dichiarato dai partner, oggi, la decisione di partecipare con entusiasmo a un’operazione finanziaria unica in Italia come quella di Bapr è da ricercare nella solidità e nell’elevato management dell’Istituto siciliano.

Di seguito le specifiche delle delibere approvate:

In parte straordinaria è stato approvato un progetto di modifica dello Statuto sociale e lo svincolo parziale della riserva statutaria, funzionale alla suddetta operazione Lympha.

È stato approvato il Bilancio dell’esercizio 2021 con destinazione del risultato dell’esercizio (pari ad euro 12.148.405,41), nei seguenti termini:

  • a riserva ordinaria il 10%, pari ad euro 214.840,54;
  • a riserva statutaria il 10%, pari ad euro 214.840,54;
  • ai titolari di azioni ordinarie un dividendo complessivo di euro 9.718.724,33, con diritto al pagamento la cui esigibilità è differita alla data del 18 ottobre 2022, quale data stacco dividendo, e del 20 ottobre 2022, quale data valuta di pagamento, e così agli esiti della operazione di capital management descritta nell’apposita relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione all’Assemblea.

È stato autorizzato il regolamento mutualistico (c.d. “regolamento commerciale Soci”) e deliberata al Consiglio di Amministrazione il via a procedere all’acquisto e disposizione di azioni proprie per il perseguimento delle finalità.

[adrotate banner= “31”]

E’ stata inoltre deliberata la distribuzione ai titolari di azioni ordinarie, a titolo di dividendi straordinari, di riserve disponibili per complessivi euro 10.000.000,00, con diritto al pagamento – la cui esigibilità è differita alla data del 18 ottobre 2022, quale data stacco dividendo, e del 20 ottobre 2022, quale data valuta di pagamento – sospensivamente condizionato all’accertamento, con delibera del Consiglio di Amministrazione, dell’effettivo perfezionamento del primo blocco della complessiva operazione di capital management sopra detta.

L’Assemblea ha inoltre deliberato:

  • il prezzo di rimborso delle azioni per i casi normativamente previsti di scioglimento del rapporto sociale;
  • approvazione delle nuove politiche di remunerazione e del piano di compensi basati su strumenti finanziari; predisposto ai sensi dell’art. 114-bis del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58;
  • approvazione delle modifiche al Regolamento assembleare conseguenti alle modifiche statutarie;
  • determinazione del compenso da corrispondere agli Amministratori per l’esercizio

L’Assemblea ha nominato quali Amministratori i signori La Ferla Leone, Maggiore Raimondo, Manenti Giuseppe Daniele e Puglisi Adriana, che resteranno in carica sino all’approvazione del bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2022.

Ha altresì nominato quali probiviri effettivi i signori Di Paola Carmelo, Nicosia Maria Giuseppa, Schembari Vittorio, e quali probiviri supplenti i signori Iachella Giovanni e Spoto Puleo Sebastiano. I probiviri resteranno in carica sino all’approvazione del bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2024.

[adrotate banner= “32”]

L’Assemblea di oggi costituisce una svolta decisiva nei rapporti sociali nonché uno strumento fondamentale per far raggiungere alla banca gli obiettivi che merita. Ringrazio i quasi 2000 Soci che ho avuto il piacere di accogliere oggi all’apertura dei lavori, ulteriore conferma del percorso avviato e del nostro costante impegno nel voler accompagnare e sostenere la crescita dei nostri clienti”, commenta il Presidente Arturo Schininà Intendiamo dare in questa occasione risposte organiche alle esigenze di tutti i Soci, vogliamo infondere al contempo fiducia sulle prospettive strategiche della Banca e convincere nuovi soci a far parte dell’Istituto. Non possono esserci interessi differenti ma occorre lavorare insieme con trasparenza e dialogo costante”.

Con l’approvazione di tutti i punti all’ordine del giorno e il forte consenso ricevuto oggi dai nostri soci, possiamo affermare che Banca Agricola Popolare di Ragusa è riuscita ad andare “Oltre”, come il pay-off della nostra campagna”, dichiara il Direttore Saverio Continella L’ottimismo di crescita e efficienza operativa avviata in questo triennio ci consente di essere una Banca sempre più “del“ e “per” il territorio, una realtà solida e moderna, pronta alle sfide del futuro, nonché un interlocutore privilegiato per tutti i nostri stakeholder. Una banca che premia concretamente chi ha continuato e continuerà a supportarci con fiducia e correttezza e che è essa stessa concreta testimonianza di innovazione, sostenibilità e inclusione”.

[adrotate banner= “33”]

 

Fonte: comunicato stampa Banca Agricola Popolare di Ragusa

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )