Beatrice Gennaro premiata dal Miur per il 100 e lode

L’Istituto d’Istruzione Superiore “Archimede” di Rosolini si conferma una fucina di talenti. Premiata dal Miur per il 100 e lode, Beatrice Gennaro ha frequentato la 5B del Liceo, oggi è studentessa all'Università di Medicina di Catania.

3276
- Pubblicità a pagamento -

Se da una parte tanti giovani studenti si apprestano a concludere l’anno scolastico e ad affrontare il nuovo Esame di Stato oramai alle porte, dall’altra c’è chi non ha ancora archiviato il ricordo della maturità dello scorso anno.

Pubblicità a Pagamento

È il caso della studentessa rosolinese Beatrice Gennaro che questa mattina, sabato 15 giugno, nella Sala Biblioteca dell’Istituto d’Istruzione Superiore Archimede, ha ricevuto il premio “Maturità” dell’anno scolastico 2017/2018, attribuitole perché si è distinta ottenendo la massima votazione: 100 con lode.

A consegnare la prestigiosa lettera a firma di un mittente speciale, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è spettato alla dirigente dell’Archimede, la dott.ssa Maria Teresa Cirmena, orgogliosa dei risultati ottenuti dalla giovane e dai traguardi che, ogni giorno, la comunità scolastica tutta si impegna a raggiungere. La dirigente, per l’occasione, ha convocato l’ex liceale e i familiari per una sobria cerimonia alla presenza dei docenti dei vari indirizzi.

Come da programma nazionale di valorizzazione delle eccellenze, che rientra nella promozione della cultura del merito, il Miur ha fatto pervenire una busta indirizzata a Beatrice perché, a conclusione del suo percorso formativo in questa istituzione scolastica, ha ottenuto 100 e lode. Spero – ha continuato la DS Cirmenache questo riconoscimento vada intenso come un momento di riflessione e di riconoscimento per la nostra studentessa e per i meriti dell’istituzione scolastica: per avere queste eccellenze è fondamentale il talento ma un contributo importante viene anche dai docenti che seguono gli studenti durante tutto il percorso scolastico, guidandoli in un cammino di crescita professionalizzante e umana”.

Una giornata particolare e ricca di emozioni per la stessa Beatrice, ex alunna della classe 5 sezione B del Liceo Scientifico, oggi brillante studentessa della Facoltà di Medicina dell’Università di Catania, che ha così commentato: “Quando ho ricevuto questo messaggio sono stata contenta perché è la fase conclusiva di una serie di sacrifici affrontati sempre con serenità. Sono stata felice perché ho ricordato gli anni del liceo: sono grata ai professori, ai compagni, a tutti”.

Grande soddisfazione espressa anche dalla famiglia della studentessa modello che già lo scorso anno, per la media riportata, aveva ottenuto la menzione al Premio Alfieri del Lavoro per gli studenti più meritevoli su base nazionale: “Stamane Beatrice, nel giorno del suo compleanno, ha ricevuto un regalo in più: la consegna del premio per le eccellenze da parte del MIUR. Penso – ha commentato il padre, l’avv. Pinello Gennaro– che l’Istituto Superiore Archimede di Rosolini sia per la nostra città una straordinaria fucina di talenti e di questo è giusto rendere pubblicamente merito a chi dirige questa scuola ad un corpo docente di grande umanità e talento ed anche a tutto il personale scolastico che si spende giornalmente per la sua efficienza. Beatrice sono certo che da lassù oggi qualcuno è orgogliosa del nome che porti. Auguri ancora ed in bocca al lupo per tutti i tuoi traguardi”.

Alessandra Brafa

 

 

 

 

 

 

 

- Pubblicità a pagamento -