Carmelo Lorefice: “A Rosolini 3.000 persone non pagano la tassa sui rifiuti”

2070
- Pubblicità -

“3000 persone non pagano la tassa sui rifiuti nonostante usufruiscano del servizio”. Ad affermarlo è stato il responsabile del settore Tributi, nonchè ragioniere Capo del Comune di Rosolini, Carmelo Lorefice, al consiglio comunale che si è svolto lunedì sera in occasione dell’approvazione del bilancio di previsione.

- Pubblicità -

“E’ vero che abbiamo inviato bollette a persone a circa 300 persone che avevano già pagato, e di questo chiediamo scusa -ha aggiunto Lorefice-. Ma è anche vero che abbiamo inviato oltre 3.000 cartelle di avvisi di tassa rifiuti a persone che non hanno mai pagato il servizio da 6-7 anni”.

L’invito di Lorefice è rivolto all’autodenuncia per quelle “nuove famiglie o attività perchè oggi più che mai è necessaria l’equità fiscale in quanto la tassa sui rifiuti ricade al 100% sulle spalle dei cittadini. Il cittadino riceve un primo bollettino, poi l’avviso, successivamente la diffida, ma vengono a lamentarsi in ufficio solo quando arriva il fermo amministrativo dei propri mezzi. E’ in programma anche di attivare un call center per avvisare i contribuenti delle scadenze. Da parte nostra veniamo incontro agli utenti che si autodenunceranno non facendo pagare sanzioni ed interessi. Inoltre è possibile pagare il tributo usufruendo di una rateizzazione”.

- Pubblicità -