Con l’aiuto dell’Avis Rosolini recuperato l’Auditorium danneggiato dal maltempo

222
- Pubblicità a pagamento -

Da sempre capofila per supporto e collaborazione con le amministrazioni comunali, l’Avis Rosolini si è prodigata ancora una volta per il bene dell’intera cittadinanza che, in vista del Natale e con un auditorium, l’Attilio del Buono, danneggiato dal maltempo di ottobre, sarebbe stata privata di un luogo sicuro e di estrema bellezza per ospitare i numerosi eventi in programma durante il calendario natalizio.

Pubblicità a Pagamento

Così, sotto stimolo e input del consigliere comunale Emanuele Monaco, e degli assessori Franco Arangio e Pino Branca, il Presidente dell’Avis Rosolini, Marinella Errante, ha scelto di finanziare la riparazione dell’auditorium per farne dono alla città.

“È il regalo di Natale che l’Avis ha voluto fare a tutta la città – commenta Errante. “Su iniziativa del consigliere Monaco, peraltro componente del direttivo Avis, ci siamo lasciati coinvolgere per poter riparare al più presto i danni presenti nella struttura ponendoci l’obiettivo di ripristinare tutto prima del periodo natalizio in modo da offrire in occasione delle feste questo spazio rinnovato all’intera collettività”.

È proprio per il continuo supporto e la grande collaborazione che Avis mette da sempre al servizio dei cittadini (non per l’ultimo basta ricordare la pulizia della vasca del Parco Giovanni Paolo II in collaborazione con Città Verde e Farmacia Cataudella) che il consigliere Monaco era certo di trovare in questa storica realtà la disponibilità di sempre.

“Ho trovato negli assessori Branca e Arangio due spalle con le quali concretizzare questa idea. Con il loro aiuto e con quello dell’AVIS comunale di Rosolini, sempre pronta a dare una mano alla collettività, siamo riusciti a rimettere in sesto la struttura. Nel calendario delle festività, sono previste tante manifestazioni di grande spessore e coinvolgimento per la città. Rassegne musicali, spettacoli ed eventi in genere, sono occasioni di socialità troppo importanti per Rosolini; occasioni di cui la cittadinanza non dovrebbe mai essere privata”.

- Pubblicità a pagamento -