Contrada Timparossa sprofonda nel degrado, continua l’incubo dei rifiuti a cielo aperto

Contrada Timparossa sprofonda nel degrado, continua l’incubo dei rifiuti a cielo aperto

Non accenna a smettere l’abitudine, da parte di ignoti, di abbandonare rifiuti di ogni genere in contrada Timparossa, a Rosolini, una delle zone più caratteristiche del paese.

In tutti questi anni abbiamo parlato tanto di negligenza e di inciviltà, abbiamo accolto segnalazioni di cittadini e avanzato denunce e proposte, ma ogni altra parola adesso ci appare scomoda, superflua, inutile, davanti alle ennesime foto che dimostrano il degrado sotto il quale continua a sprofondare una contrada- ma anche tante altre- del nostro territorio. E la sensibilità verso i temi ambientali assume un interesse altalenante nella nostra comunità: lo sdegno, subito dopo la segnalazione, ma poi torna l’indifferenza.

Passano gli anni e le segnalazioni restano sempre le stesse: carcasse di animali, che dovrebbero seguire per legge un iter ben preciso per lo smaltimento, e rifiuti, montagne di rifiuti, spesso anche pericolosi, che in alcuni casi risultano già per metà sotterrati e inghiottiti dalla terra.

Non bastano più le azioni di pulizia di massa da parte dei residenti della zona o da parte di alcuni giovani di associazioni locali come Talè che spendono il loro tempo libero, quasi sempre durante le belle giornate di domenica, a ripulire Contrada Timparossa convinti che una pacifica “re-azione” all’inciviltà innesterà prima o poi un’educazione alla civiltà.

E se a reagire, da oggi, fossimo davvero tutti? Ma non solo con invettive sui social; perchè delle sole parole, ormai, ne abbiamo piene le scatole.

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )