Controllo dei Carabinieri tra Noto, Rosolini e Pachino, 9 persone deferite per reati vari

1493
- Pubblicità -

Nella mattinata odierna i Carabinieri della Compagnia di Noto hanno posto in essere un articolato servizio di controllo del territorio nell’ambito dei comuni di Noto, Rosolini e Pachino finalizzato alla prevenzione dei reati, con particolare riguardo ai reati contro il patrimonio, al rispetto delle norme in materia di codice della strada nonché al fenomeno dell’uso di sostanze stupefacenti tra i più giovani, problematica per la quale permane sempre molto alta l’attenzione dei Carabinieri.

- Pubblicità -

Nel corso dell’articolato servizio, coordinato dai Carabinieri delle locali Stazioni e svolto in collaborazione con i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, sono stati effettuati numerosi controlli al fine di verificare il rispetto delle norme che disciplinano la circolazione stradale ed eseguite una serie di mirate perquisizioni finalizzate alla ricerca di sostanze stupefacenti ed armi, al ritrovamento di oggetti provento di delitto ed al contrasto dei reati contro il patrimonio.

Particolarmente incisivi i controlli inerenti i furti di energia elettrica, nel corso dei quali 3 persone sono state deferite all’A.G. per furto aggravato: queste, bypassando il contatore elettrico, avevano realizzato un allaccio abusivo alle rete pubblica utilizzando una serie di prolunghe realizzate unendo artigianalmente dei cavi, mettendo a serio pericolo l’incolumità propria e degli altri abitanti della zona. Gli ulteriori controlli hanno permesso inoltre di deferire 4 persone per spaccio di sostanza stupefacente in concorso, un soggetto per ricettazione in quanto è stato trovato all’interno di un attività commerciale di “comproOro” mentre stava tentando di vendere dei preziosi risultati oggetto di furto ed un’altra persona è stata deferita per incendio, poiché cagionava per negligenza ed imperizia un incendio di grosse dimensioni, mettendo a repentaglio l’incolumità altrui.

Infine sono stati segnalate 3 persone alla competente autorità amministrativa per guida senza patente poiché mai conseguita, ed un altro individuo è stato segnalato alla Prefettura – Ufficio Territoriale del Governo di Siracusa, per uso personale di sostanza stupefacente.

L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Noto rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di ordine e sicurezza pubblica avanzate dai cittadini. Pertanto, continueranno con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto svolti dall’Arma dei Carabinieri, affiancando alla capillare perlustrazione del territorio una continua e attività info-investigativa, contattando la cittadinanza al fine di acquisire quante più notizie utili per prevenire il ripetersi dei reati ed assicurare alla giustizia gli autori di quelli già perpetrati.

- Pubblicità -