Di Rosolini sui rifiuti: “Mortificato il lavoro dei cittadini” e propone Consiglio Comunale straordinario

444
- Pubblicità a pagamento -

“Continua lo scempio per la raccolta della nettezza urbana mettendo insieme la differenziata per diventare indifferenziata. Da beneficio per le casse del comune diventa invece onere per il conferimento”.

Pubblicità a Pagamento

Anche il Dott. Tino Di Rosolini si esprime in merito alla gestione della nettezza urbana denunciata questa mattina dal consigliere Giovanni Spadola secondo cui la differenziata è stata mischiata vanificando il lavoro dei cittadini.

 “Quest’amministrazione– continua Di Rosolini- non poteva fare più danno e continua in modo negativo a gestire la nettezza urbana. Non c’è una luce che si vede; questo sindaco non ha alcuna idea in testa, vive alla giornata e fa vivere le giornate con questo grande disagio per la popolazione. La popolazione organizza la differenziata e il sindaco mortifica il lavoro mischiando tutto”

Il consigliere Di Rosolini riconosce immediata urgenza per la risoluzione di una prassi che provoca danni ingenti alla popolazione: “Lancio l’idea di un Consiglio Comunale Straordinario per affrontare il tema della nettezza urbana per far sì che tutti questi fatti vengano alla luce e vengano percepiti per il grave e effettivo danno che recano alla popolazione. Dobbiamo essere presenti in maniera massiccia e far sì che la città conosca questi misfatti”.

- Pubblicità a pagamento -