Fabrizio Zini e la sua “mission”, 138 piantine per abbellire il parco giochi

Fabrizio Zini e la sua “mission”, 138 piantine per abbellire il parco giochi

4 alberi di ulivo, 2 sterlizie, 100 piantine di pitosforo e 32 lantane striscianti per abbellire il parco giochi. Il giovane Fabrizio Zini, titolare della ditta “Espurgo Zini”, continua la sua “mission” per riqualificazione piazza XXIV Maggio, area presa in adozione e completamente rivoluzionata grazie alla collaborazione dell’associazione “Città Verde” di cui è presidente il dinamico Giorgio Zocco.

Dopo aver riattivato la fontana centrale, proprio oggi è stata completata la posa di ben 132 piantine per dare un tocco di verde e rendere più gradevole la visita al parco giochi.

“Voglio ringraziare Giorgio Zocco e tutta l’associazione Città Verde -ha detto Fabrizio Zini-. Mi hanno dato la spinta per catapultarmi in questa avventura che mi entusiasma sempre di più. Contribuire a rendere decoroso un angolo della città è qualcosa che ti lascia il segno dentro e capisci l’importanza di contribuire per il sociale, per gli altri, per la mia città. Spero solo che questo verde sia rispettato da tutti e che non venga deturpato da gente incivile. Noi abbiamo messo tanto impegno e passione per realizzarlo e sarebbe un peccato vederlo danneggiato”.

I lavori al parco non sono ultimati tant’è che per qualche giorno i cittadini potranno trovare il cancello chiuso con la scritta “Lavori in corso”. Il giovane Fabrizio si è fatto prendere la mano e a breve istallerà un nuovo impianto di illuminazione per dare maggiore risalto alla fontana centrale. Sarà istallato anche un impianto di videosorveglianza per garantire che il posto non venga preso d’assalto da qualche incivile.

Oggi pomeriggio è stato presente anche l’ingegnere capo del Comune di Rosolini, Corrado Mingo: “Ci tenevo a ringraziare il giovane Fabrizio Zini e l’associazione Città Verde per quello che fanno per la città. Soprattutto l’associazione collabora con noi tutto l’anno tenendo puliti vari punti della città. Oggi tenere pulita la città necessita di queste collaborazioni perché il verde è vasto e le risorse sono esigue. Spero che la prossima amministrazione tenga conto del lavoro di queste realtà e li agevoli nella cura del verde cittadino”.

“Tutto quello che facciamo lo facciamo con il cuore -dice Giorgio Zocco, presidente di Città Verde-. Sono stato promotore di questa convenzione, facendo incontrare il giovane Fabrizio Zini con il Comune e facendo sottoscrivere una convenzione. Devo dire che all’inizio Fabrizio era titubante ma poi ha capito l’importanza di essere attivi anche nel sociale e oggi non finisce di ringraziarmi per averlo coinvolto in questo progetto. La cura del verde è contagiosa. Lasciare un paese pulito ai nostri figli, soprattutto in quei posti che vengono utilizzati dai nostri figli, è qualcosa che non ha prezzo. Il sorriso di un bambino ci ripaga delle energie spese per realizzare tutto questo. E non è finita qui”.

 

 

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )