Federazione degli Studenti : fermenti giovanili per il cambiamento

772
- Pubblicità -

La federazione degli studenti è un’associazione studentesca italiana che ha come valori l’uguaglianza, la libertà, la democrazia, la laicità e si occupa dei diritti di tutti gli studenti. A Rosolini questa realtà esiste dal 2013 per iniziativa dello studente Peppe Calvo ma è dall’ 11 Febbraio del corrente anno che si sono create delle vere e proprie iniziative di promozione della cultura e di formazione rivolte, soprattutto, agli studenti di tutte le scuole. Marco Lorefice, coordinatore con delega per le manifestazioni e gli eventi, Vincenzo Sipione coordinatore con delega per la gestione dell’organizzazione, Tommaso Iacono, Luca Lorefice, Alberto Calvo, Daniele Di Rosolini, Giovanni Adamo, Vincenzo Cavarra, Giorgio Avola e Fabio Floriddia sono il cuore della Federazione Studenti di Rosolini. “l nostri obiettivi sono tanti e differenti – dichiara il rappresentante Marco Lorefice- uno di questi è mettere in luce le problematiche che oggi attraversano gli studenti e cercare di trovare una soluzione al miglioramento della situazione; c’è anche il desiderio di muoverci insieme e creare una forza al cambiamento, attraverso la promozione di iniziative che possano essere momenti di formazione e di presa di coscienza da parte di noi giovani e capire che insieme si può!” La Federazione degli Studenti di Rosolini, con la collaborazione di tutte le realtà locali, si è impegnata ad organizzare delle “assemblee tematiche” sulla Riforma della Scuola discutendo il Patto Educativo di Renzi su “La Buona Scuola”, sulla diffusione di malattie infettive come l’Ebola e AIDS, sulla mobilitazione studentesca del 10 ottobre, sui tagli alla scuola, sulla criminalità organizzata. Uno dei prossimo eventi da organizzare sarà la “Giornata dello Studente” che diventerà non solo occasione di divertimento ma anche momento di riflessione su tematiche importanti. Bob Dylan diceva “Essere giovani vuol dire tenere aperto l’oblò della speranza, anche quando il mare è cattivo e il cielo si è stancato di essere azzurro” e sostenere questi giovani vuol dire aprire le porte ad un futuro migliore.

- Pubblicità -

Sara Calvo

- Pubblicità -