Giuseppe Gennuso e Osama Latif, due giovani campioni nazionali di muay thai trionfano anche all’Evolution Fight

Giuseppe Gennuso e Osama Latif, due giovani campioni nazionali di muay thai trionfano anche all’Evolution Fight

Sabato 31 luglio ancora una volta Rosolini, grazie all’ Evolution fight, è stato al centro del mondo.

[adrotate banner= “10”]

L’organizzazione è stata curata dalla Trinacria Team Muay Thai di Bruno Botindari e Liliana Voicu in collaborazione con la Fight1 di Carlo Di Blasi. Inoltre l’evento è stato trasmesso in diretta mondiale grazie all’ americana Lion fight di Scott Kent, che ha preso a cuore l’evento rosolinese.

[adrotate banner= “20”]

Nel corso della serata sono stati assegnati titoli mondiali e nazionali. La manifestazione è stata arricchita dalla partecipazione di due atleti locali: Osama Latif e Giuseppe Gennuso, entrambi reduci dalle gare disputate a Sesto S. Giovanni, che li ha visti vincitori dei titoli nazionali per le rispettive categorie.

[adrotate banner= “25”]

Giuseppe Gennuso, categoria junior kg 57 , continuando la sua serie positiva di risultati, ha superato il bravo avversario catanese Giordano Tosto della Team Falzone. Il match sin dall’inizio ha visto un solo protagonista: l’atleta locale, tanto da ottenere un verdetto unanime da parte dei giudici di gara.

Osama Latif s’è imposto pure lui con determinazione sul suo valido avversario Cariotti Cristian, anch’esso atleta del Team Falzone, vincendo. I due atleti locali grazie alle loro brillanti prestazioni hanno coinvolto il pubblico presente suscitando forti emozioni.

Prof. Giuseppe Gennuso

[adrotate banner= “31”]

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )