Grande partecipazione alla 2ª edizione del “Water basket” targato CorAnt

1118
- Pubblicità -

Dopo la bellissima esperienza del basket camp che ha inaugurato la stagione estiva della CorAnt, il 15 luglio presso la splendida struttura de La Valle del Sole a Noto si è svolta la seconda edizione del “water basket”, targato CorAnt.

- Pubblicità -

“Il water basket ovviamente – ha precisato la presidente Cory Cataudella -, non è stato solo un allenamento estivo, ma un momento per ritrovarsi in un caldo pomeriggio d’estate. Nonostante gli allenamenti siano conclusi, i nostri atleti cercano di mantenere al meglio la forma fisica per presentarsi al top ai prossimi tornei che si terranno il 22 e il 23 luglio al verde a valle, rispettivamente “Beach Basket” e “Street Basket” ai quali si sono iscritte squadre non solo rosolinesi ma anche provenienti da Carlentini, Avola, Misterbianco e Ragusa”.

I protagonisti del water basket sono stati gli atleti del minibasket “Scoiattoli” e “Aquilotti ”, e le categorie, U13, U15 e U19. Il pomeriggio è iniziato con delle minipartite 3 vs 3 per tutte le categorie, per proseguire poi tra un tuffo e l’altro con musica, merenda e tanta allegria, la CorAnt ha regalato per l’occasione a tutti i miniatleti delle pistole ad acqua che hanno decisamente colorato l’intero pomeriggio.

A fine serata si è tenuta la gara di tiro che ha visto trionfare Scala Salvatore per gli U13 e Modica Fabio per gli U19, entrambi sono stati premiati con i fantastici trofei Water Basket messi in palio dalla CorAnt.

“Mi ritengo soddisfatta di questa esperienza – ha detto la presidente Cataudella -, perché dopo il sentimento di unione che si crea al camp, il water basket è un altro simpatico modo per unire le squadre, coinvolgere i più piccoli e conoscere i propri giocatori, che sono quelli intorno ai quali ruota tutto il lavoro di ogni anno sportivo.  A tal proposito ringrazia per la sentita collaborazione Peppe Maucieri che da due anni soddisfa la CorAnt in ogni aspettativa”.

- Pubblicità -