I Carabinieri ritrovano i computer rubati, la “D’Amico” li premia: “Grazie per la professionalità dimostrata”

2957
- Pubblicità -

Il buon esito delle indagini dei Carabinieri di Rosolini, che sono riusciti a recuperare prima che venissero rivenduti al mercato nero i computer sottratti alla scuola D’Amico, ha rafforzato la fiducia nella forze dell’ordine che quotidianamente lavorano per arginare il proliferare della microcriminalità. Le forze dell’ordine hanno lavorato per circa un mese con appostamenti notturni e in borghese e alla fine sono riusciti a recuperare e riconsegnare alla scuola ben 7 computer di ultima generazione, 3 stampati, fax, router e modem senza i quali l’attività informatica della scuola è stata praticamente paralizzata.

Uno dei computer ritrovati
- Pubblicità -

Nelle prossime ore il Comando Provinciale dei Carabinieri dovrebbe inviare un comunicato stampa con nomi e foto delle persone che si sono rese protagoniste dei furti e del tentativo di rivendita al mercato nero.

Nel frattempo la scuola D’Amico ha voluto ringraziare i Carabinieri di Rosolini con una nota che pubblichiamo integralmente: “Scriviamo queste poche righe per ringraziare l’Arma dei Carabinieri ed in particolare il nucleo della caserma di Rosolini, che ha gestito al meglio una situazione complessa e di grave danno alla comunità scolastica dell’Istituto comprensivo F. D’Amico di Rosolini. Grazie per l’esemplare celerità e l’alta professionalità dimostrata nel gestire l’intera vicenda, riguardante il furto di diversi computer, stampanti e strumenti digitali del nostro istituto. Grazie per la pazienza e la costanza della vostra presenza che ci avete mostrato quotidianamente, rinforzando la nostra fiducia incondizionata verso le forze dell’ordine. La competenza, unita alla generosità e alla passione dei nostri Carabinieri, ci ha profondamente emozionato. A tutti voi, Maresciallo Giuseppe Vaccaro in testa, del nucleo della Caserma dei Carabinieri di Rosolini, un ringraziamento speciale e un affetto incondizionato da tutta comunità scolastica dell’istituto Comprensivo F. D’Amico.

Rosolini, 30/06/2017 il Consiglio D’Istituto e il DS Prof. Macauda Andrea”

- Pubblicità -