Il giovane clarinettista Luigi Mancini e il gruppo “Méditerranée Clarinet Ensemble” pubblicano l’album “Ebanthology”

1365
- Pubblicità -

Continuano le soddisfazioni per il giovane clarinettista rosolinese Luigi Mancini, iscritto al primo anno del Triennio di 1° Livello al Conservatorio di Messina, e che fa parte del gruppo “Méditerranée Clarinet Ensemble”.

- Pubblicità -


Il gruppo, assieme al maestro Tinelli del Conservatorio “E. Duni” di Matera, ha pubblicato lo scorso 4 marzo l’attesissimo cd “Ebanthology” (“antologia degli ebani”) con la casa discografica Farelive, oggi disponibile sui maggiori networks digitali (Spotify, Amazon, iTunes, Google Play…).


Il gruppo Méditerranée Clarinet Ensemble nasce nel 1999 nell’ambito delle attività didattiche promosse dal Maestro Tinelli nel Conservatorio “E. Duni” e ha subito varie metamorfosi. L’organico è costituito da giovani straordinari di cui la quasi totalità sono stati o sono attualmente studenti del Maestro.
Nel disco sono proposti otto brani di cui tre tratti dal grande repertorio sinfonico quali la 5^ Sinfonia di Beethoven, la famosa “Eine Kleine Nachtmusik” di Mozart e la Sinfonia dall’opera “L’italiana in Algeri” di Rossini. La peculiarità sta nel fatto che i brani sono stati incisi in prima assoluta mondiale esclusivamente dalla combinazione di clarinetti di varie tipologie. Tra l’altro il cd è sostenuto e promosso a livello internazionale dalle Edizioni Eufonia, dalla Buffet-Crampon, dalla D’Addario Woodwinds e dalla Bode Music Gear.

Giovanna Alecci

- Pubblicità -