Il Rosolini si rinforza, creato un attacco “da paura” con la coppia Franzino-Agudiak

599
Il dirigente granata Giuseppe Restuccia con il nuovo acquisto Franco Franzino
- Pubblicità a pagamento -

Giocavano assieme nel campionato argentino e adesso si ritrovano dopo qualche anno con la maglia granata del Rosolini. L’attaccante italo-argentino Franco Franzino, nuovo acquisto granata, ritorna a giocare al fianco di Ivan Agudiak, una coppia da far “paura” che in Argentina rappresentava il temuto attacco dell’Huracan squadra del campionato “Federal A”, la nostra serie C1.

Pubblicità a Pagamento

A chiudere questa operazione è stato oggi pomeriggio il dirigente Giuseppe Restuccia che ha voluto fortemente Franco Franzino in granata per fortificare l’attacco in vista dei prossimi impegni nel campionato di Eccellenza. Una mossa dettata dalle richieste del tecnico granata Orazio Trombatore che puntavano a solidificare il reparto avanzato.

Franco Franzino, classe 1992, proviene dal San Luca, squadra calabra che attualmente disputa il campionato di Eccellenza ed è prima in classifica.

“Un acquisto di spessore -dice Restuccia, che non nasconde l’entusiasmo per essere riuscito a ricreare la coppia d’attacco Franzino-Agudiak. Sono due giocatori che si conoscono bene e hanno un ottimo affiatamento perchè hanno giocato tanti anni assieme in Argentina. Adesso guardiamo in avanti sicuri di poterci giocare le nostre carte con tutte le formazioni”.

Restuccia resta però cauto sulla vittoria finale del campionato. “Ci sono squadra più attrezzate di noi come il Paternò (squadra che il Rosolini incontrerà domenica 15 dicembre), Sant’Agata e il Palazzolo che sta risalendo in classifica. Noi siamo il “disturbo” e vogliamo ritagliarci un posto nei play off”.

Altro acquisto avvenuto in settimana quello del centrocampista Barbaro ex Sporting Pedara, mentre hanno lasciato il gruppo granata Jonathan Alderete, Corrado La Bruna e Salvatore Covato, quest’ultimo per incomprensioni con il mister.

- Pubblicità a pagamento -