Il “Vespa Club Rosolini” presente al raduno regionale “Profumo di miscela”

549
Da sinistra: Calvo, il presidente Fratantonio, Guarino, Costa, Piccione e Cangemi.
- Pubblicità -
I soci dei Vespa Club di Avola, Noto e Rosolini.

Lodevole partecipazione del “Vespa Club Rosolini” che, in sinergia con il “Vespa Club Noto” e il Vespa Club Avola” ha preso parte domenica 15 aprile al raduno regionale “Profumo di miscela”, organizzato dal “Vespa Club Taormina” per tutti gli appassionati della mitica due ruote

- Pubblicità -

I rosolinesi, guidati dal presidente del “Vespa Club Rosolini” Luigi Fratantonio, con i soci Guarino e Calvo, si sono dati appuntamento ad Avola con il presidente Piccione e alcuni soci del “Vespa Club Avola” – Costa, Cangemi, Accolla senior e Accolla junior -, assieme al presidente Galizia  del “Vespa Club Noto” e soci.

In sella alle loro vespe, i soci dei tre club Elorini sono partiti alla volta di Castelmola, dove sono stati accolti in modo eccellente dal “Vespa Club Taormina” con in testa il presidente Seby Marino, nonché dagli altri appassionati e cultori della vespa siciliani e calabresi. Poi, tutti insieme, hanno potuto godere dei fantastici e suggestivi scorci di Castelmola e Taormina.

«Auspico che in Sicilia, in futuro, si organizzino sempre più raduni di questo livello – ha dichiarato soddisfatto il presidente del “Vespa Club Rosolini” Luigi Fratantonio –, e ci sia una grande affluenza di vespisti! “Profumo di miscela” ha aperto la stagione dei raduni… e il nostro club cercherà di non mancare mai. Asta la vespa sempre!»

Giuseppe Gallato

- Pubblicità -