In ricordo dei giudici Costa e Livatino, domani evento all’anfiteatro “Attilio Del Buono”

In ricordo dei giudici Costa e Livatino, domani evento all’anfiteatro “Attilio Del Buono”

[adrotate banner= “10”]

Si svolgerà domani, con inizio alle 10, all’auditorium comunale “Attilio Del Buono”, un convegno sulla legalità in memoria dei magistrati Rosario Livatino e Gaetano Costa e per ricordare la strage dei Capaci del 23 maggio 1992 in cui perse la vita il magistrato Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

[adrotate banner= “20”]

Il convegno, organizzato dall’Associazione “Giustizia e Pace”, da “Feder Ata” e dal Comune di Rosolini, vedrà gli interventi del senatore Carmine Mancuso di Palermo, del Magistrato Michelangelo Patanè, del vice prefetto di Catania Rosaria Giuffrè, del presidente dell’associazione Giustizia e Pace di Catania, Ugo Tomaselli, dell’Ispettore di Polizia Postale Salvo Troina e degli avvocati rosolinesi Giuseppe Gennaro e Nino Savarino.

[adrotate banner= “25”]

Ad introdurre i lavori sarà il coordinatore provinciale di Siracusa del sindacato Feder Ata comparto scuola, Matteo Figura. In programma anche i saluti del sindaco Giovanni Spadola, del presidente del consiglio comunale di Rosolini Corrado Sortino, dell’assessore all’Istruzione Concetta Cappello e della dirigente scolastica dell’Istituto Superiore “Calleri” Pachino/Rosolini, Barbara Nanè.

[adrotate banner= “31”]

“Abbiamo voluto fortemente questa iniziativa a Rosolini -dice Matteo Figura del sindacato Feder Ata-, per far conoscere l’associazione “Giustizia e Pace” a Rosolini e parlare a tutte le scolaresche di ogni ordine e grado per ricordare le figure dei giudici Costa e Livatino, quest’ultimo il primo magistrato elevato alla beatificazione nella storia della Chiesa”.

[adrotate banner= “32”]

“Questo evento nasce per celebrare e ricordare i 30 anni della strage di Capaci -afferma l’assessore Concetta Cappello-. Quello di domani sarà l’apertura di una serie di eventi che culmineranno il 23 maggio in piazza “Saro Adamo” dove verrà piantato l’albero della legalità in ricordo di chi si è speso per lo Stato ed è stato vittima della mafia”.

[adrotate banner= “33”]

A moderare l’evento sarà il giornalista pubblicista Pippo Lorefice.

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )