La Corant Basket torna a vincere e mantiene la seconda posizione

173
- Pubblicità a pagamento -

La CorAnt Basket di Rosolini dopo la battuta d’arresto nell’ultima partita giocata in trasferta, riprende il proprio cammino con un’altra vittoria nel Campionato Regionale Open targato AICS che la vede in solitaria seconda in classifica alle spalle dell’Invictus Palagonia. Domenica 17 Marzo tra le mura amiche della Palestra “G. La Pira”, gli “Spartani” della CorAnt riportano una bella vittoria contro la pallacanestro Lions di Lentini, vincendo con il punteggio a favore per 73 a 56, top score dell’incontro il Capitano Mura Antonio con i suoi 26 punti, sempre al comando della classifica marcatori del Campionato. Partita combattuta che ha visto i Rosolinesi sempre in vantaggio, come recitano i parziali dei vari tempi: 11 a 8, 39 a 22, 55 a 39 per la CorAnt. Ottima prova di un collettivo che mette cuore e anima facendo vedere un bel gioco ed entusiasmando il pubblico presente. Il tabellino dell’incontro: Mura 26, Terribile 14, Cucuzza 10, Avveduto 9, Pitrolo 4, Caruso 4, Amore 2, Vicari 2, Gugliotta 2,Gieri e Calvo e Pulino 0. Positivo il commento di Coach Mura a fine gara: “è stata una gara davvero divertente, dove non c’è mai stato un attimo di riposo poiché è stata giocata sempre da entrambe le squadre ad alti livelli. Devo complimentarmi con i miei ragazzi che nonostante la giovane età hanno saputo tener testa agli avversari ben più navigati; ottimo avvio di gara per i miei che hanno da subito dato il massimo, dandosi la carica a vicenda e dimostrando di essere diventati un vero gruppo, combattendo su ogni pallone e mettendoci la cattiveria agonistica di cui avevamo bisogno; unica nota negativa sono stati alcuni momenti in cui abbiamo avuto qualche black-out dovuto soprattutto alla giovane età. Voglio ringraziare il pubblico presente che come sempre ci sostiene e che fa della sportività la qualità più bella e di questi tempi rara e ricercata”. Il prossimo incontro si disputerà sempre tra le mura amiche della Palestra “La Pira” e vedrà la CorAnt Basket Rosolini impegnata contro Energy Catania, squadra con un roster di tutto rispetto che sta affrontando un momento positivo. Si preannuncia una partita vera, nella quale la CorAnt Basket dovrà dimostrare maturità in vista di un finale di stagione che porterà ai playoff, vero obbiettivo di quest’anno. Conclude al secondo posto la prima fase del Campionato Under 18 la formazione della CorAnt basket gemellata con i Bulldogs Carlentini; troppo forte l’Invictus Palagonia del duo Cuius-Campisi. Si attende l’inizio della seconda fase dove si cercherà di classificarsi più in alto possibile per un miglior piazzamento nei playoff. Diverso discorso per gli U13 della CorAnt, con una squadra di età inferiore rispetto agli avversari, si classificano terzi nella prima fase con un rullino di marcia di tutto rispetto con 56 vittorie e altrettante sconfitte. Sabato 23 Marzo ore 17.00 tra le mura amica della palestra “G. La Pira”, i giovani Rosolinesi se la vedranno contro la formazione del kalkis Giardini nella prima giornata dei quarti di finale playoff, con una partita che determinerà già chi avrà un piede dentro alla semifinale. 

- Pubblicità a pagamento -