“La scuola è morta”, insegnanti in lutto.

2549
Il gruppo delle insegnanti della scuola dell'infanzia del II istituto comprensivo "G. Melodia" di Noto che ha aderito alla protesta nazionale
- Pubblicità -

La scuola è morta. Con questa certezza gli insegnanti di tutta Italia oggi hanno deciso di presentarsi a scuola vestiti a lutto, con un nastro azzurro a testimoniare la protesta contro la “buona scuola” di Renzi, che secondo gli addetti al settore non sarà altro che il colpo di grazia definitivo al nostro sistema scolastico. Alla protesta hanno preso parte anche le insegnanti della scuola dell’infanzia del II istituto comprensivo “G. Melodia” di Noto (nella foto), che stamattina sono andate a lavorare vestite di nero e con un nastrino azzurro attorno al collo.
Secondo gli insegnanti la scuola ha sì cambiato verso, ma il cambiamento non è di per sé progresso, quindi dicono “no” alla snaturalizzazione della scuola, che la trasforma in un’impresa. La protesta proseguirà ancora per diverse settimane.

- Pubblicità -

Giovanna Alecci

- Pubblicità -