Materiale di risulta davanti l’area di protezione civile. Il sindaco. “E’ terra per gli orti sociali”

1380
- Pubblicità -

Oltre 20 camion di materiale di risulta sono stati scaricati questa mattina davanti l’area di protezione civile in contrada Casazza e altri ne saranno scaricati a breve. Materiale che deriva dai lavori appena eseguiti sul ponte Ristallo-Masicugno rimasto depositato per oltre un anno davanti al PalaTricomi.

- Pubblicità -

Stamattina, però, sotto gli occhi increduli dei frequentatori del posto e degli abitanti, che ci hanno inviato le foto, il materiale contenente anche grossi macigni è stato scaricato nel terreno di fronte l’area di protezione civile, area che l’amministrazione comunale ha destinato per gli orti sociali.

“Li nascerà il primo orto sociale in Sicilia -dice il sindaco Corrado Calvo-. Da questo punto di vista Rosolini sarà un comune virtuoso. Stiamo portando la terra e rendere il terreno vegetale per fare nascere carciofi, finocchi e lattughe. Affideremo i lotti degli orti sociali a ben 60 anziani che potranno utilizzare quel luogo anche per mettere le compostiere e avere risparmi sulla Tari. Quella terra sarà passata al setaccio. I cittadini e i frequentatori del posto stiano tranquilli: sono bene amministrati. Il sindaco è sempre sul campo ed è tenace e in maniera competente e grande capacità sta affrontando l’esercito dei problemi del Comune”.

- Pubblicità -