Mensa scolastica, la “Chiaro Food” accetterà i biglietti venduti nel 2021 dall’Innova

Mensa scolastica, la “Chiaro Food” accetterà i biglietti venduti nel 2021 dall’Innova

[adrotate banner= “10”]

A dicembre 2021 tante famiglie avevano acquistato il biglietto per la mensa scolastica per i propri figli, ma poi il servizio non fu rinnovato alla ditta “Innova”. Biglietti che rimasero nel limbo, inutilizzabili, con le famiglie che hanno protestato per aver speso delle somme per un ticket non più utilizzabile con la nuova ditta, la Chiaro Food, che nel frattempo aveva vinto la nuova gara d’appalto.

[adrotate banner= “20”]

Oggi, il responsabile per Rosolini della ditta “Innova”, Corrado Spataro, fa sapere di aver trovato un accordo tra il Comune di Rosolini, la ditta “Innova” e la “Chiaro Food”, e che, in quest’ultimo scorcio di servizio mensa scolastica, accetterà i biglietti dell’Innova.

[adrotate banner= “25”]

Sarebbero circa 500 i biglietti utilizzabili delle famiglie.

[adrotate banner= “31”]

Adesso alcune famiglie si troveranno tra le mani sia i biglietti della “Chiaro Food” che dell’Innova acquistati nel 2021, ed è a quest’ultimi che converrà dare priorità.

[adrotate banner= “32”]

“Nonostante i lunghi tempi -afferma l’assessore Concetta Cappello-, l’amministrazione ha cercato in tutti i modi quest’accordo tra Innova e Chiaro Food, per cui la Chiaro Food prenderà i biglietti dell’Innova. È consigliabile smaltire i biglietti dell’Innova in quanto eventuali biglietti in esubero della Chiaro Food saranno restituiti”.

[adrotate banner= “33”]

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )