“Metadone vecchio e mai ceduto a nessuno”, il giudice lo libera con formula piena

3998
- Pubblicità -

Era stato arrestato lo scorso 17 marzo dai Carabinieri di Rosolini che, nel corso di una perquisizione domiciliare, avevano  rinvenuto 20 grammi di marijuana e 90 flaconi di metadone da 20 mg ciascuno di cui non era legittimato alla detenzione. Questa mattina, però, il giudice per le indagini preliminari Carmen Scapellato lo ha rimesso in libertà Luigi Modica, 31 anni, in quanto ha creduto alla “bontà” delle sue dichiarazioni.

- Pubblicità -

Nel corso dell’interrogatorio, infatti, Modica ha dimostrato che i flaconi di metadone erano vecchi, confezioni di plastica che non vengono più utilizzate al Sert, e non ha mai ceduto a nessuno. Una spiegazione che ha convinto il giudice a scarcerarlo con formula piena.

- Pubblicità -